CULTURA & SOCIETA'

La slitta della gioia, così Procida fa festa

La nota della delegata alle politiche sociali Sara Esposito che scrive la sua lettera Babbo Natale ricordando la storia di Federico

La delegata alle politiche sociali del Comune di Procida Sara Esposito ha condiviso: “Caro Babbo Natale, sto qui a ringraziarti per averci indicato la strada della gioia…una strada percorsa con lealtà, collaborazione, dedizione e tanta determinazione. Sai Babbo Natale quella strada oggi è percorsa da una slitta magica quella del nostro Federico In origine la ‘magica slitta’ era in origine un ausilio posturale che abbiamo donato al piccolo per garantirgli al meglio la permanenza a scuola.

Sai Babbo Natale, Federico sta crescendo ed ha fatto ingresso alla Scuola dell’infanzia e noi insieme alla sua straordinaria famiglia Maria Grazia Intartaglia ci siamo adoperati affinché oltre ad astuccio e colori avesse proprio tutto con sé per star bene a scuola. Oggi Federico vive insieme ai suoi amichetti di classe anche la magia del Natale alla guida della ‘slitta della gioia e dell’inclusione’. Da sempre i regali più belli sono quelli che non si possono scartare: amore, amicizia, gioia, condivisione e rispetto e noi li abbiamo ricevuti già tutti grazie al gran lavoro  di squadra.

Un doveroso grazie alle Assistenti Sociali del nostro Comune Mariarca Cerase e Roberta Cerase  che con grande professionalità seguono ogni singola realtà. Grazie al corpo docenti per le forti emozioni che ci donano, promuovendo amore e rispetto. Il più autentico significato del Natale si vive sapendo che non si è soli”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex