CRONACA

LACCO AMENO Staff del sindaco, nessuna sorpresa

Ieri la conclusione della selezione per l’assunzione di una unità a tempo determinato e parziale: soltanto una candidata si è presentata al colloquio decisivo

Erano stati in tre ad essere ammessi al colloquio decisivo: Eleonora Ceccomancini, Antonio Boccanfuso e Cristina Calise, ma soltanto quest’ultima si è presentata. Parliamo della selezione pubblica per la procedura indetta a Lacco Ameno, diretta all’assunzione a tempo determinato e parziale al 50% dell’ordinario tempo di lavoro di un Istruttore Amministrativo di categoria C – posizione economica C1 – nell’ambito dell’Ufficio di Staff del Sindaco, della Giunta e degli Assessori, alle dirette dipendenze del Sindaco, fino al prossimo 31 dicembre, salvo proroga, ai sensi dell’art. 90 del d. lgs. n. 267/00, per garantire il conseguimento delle linee programmatiche di mandato e il conseguimento degli obiettivi gestionali con particolare riferimento alla riqualificazione dell’offerta turistico-culturale, alla valorizzazione e comunicazione dell’incommensurabile patrimonio storico, archeologico e paesaggistico locale ed al rilancio del Museo di Pithecusae a Villa Arbusto. I colloqui erano in programma ieri a partire dalle ore 12.00, ma gli altri due candidati non si sono presentati. Dunque, nei prossimi giorni, dopo gli adempimenti necessari, dovrebbe essere ufficializzata l’assunzione di Cristina Calise. La procedura è stata motivata col fatto che attualmente non sussistono in pianta organica profili professionali da destinare all’Ufficio di Staff con funzioni di attuazione delle linee programmatiche di governo inerenti la riqualificazione di tale offerta, data la carenza di personale e la necessità di garantire con i dipendenti in servizio la tempestiva attuazione degli adempimenti ordinari in favore dell’utenza. L’incarico come detto sarà vigente per tutto il resto del 2022, salvo eventuali proroghe, durata che non potrà essere superiore al mandato elettivo del Sindaco. Sono stati approvati gli schemi di avviso pubblico, di domanda di partecipazione e di dichiarazione, consultabili sull’albo on line del comune. La scelta del sindaco è, come si dice in gergo, intuitu personae. Il Sindaco adotterà all’esito proprio decreto di nomina ai sensi dell’articolo 90 del D.lgs. n. 267/2000. Il contratto di lavoro a tempo determinato stipulato ai sensi di tale norme si costituirà in virtù di un rapporto fiduciario con il soggetto politico che richiede l’assunzione di personale e che, pertanto, si risolverà automaticamente al venir meno di tale rapporto fiduciario.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex