LE OPINIONI

L’ACCUSA De Siano non ha dubbi, è tutta colpa dell’ASL

“I nuovi casi di coronavirus ad Ischia hanno la piena responsabilità dei vertici apicale dell’Asl Napoli 2 che dopo aver consentito il trasferimento dall’ospedale di Pozzuoli di un’anziana paziente nella residenza assistita di Villa Mercede con conseguenze drammatiche, non si è neppure degnato di gestire con il dovuto massimo rigore la successiva diffusione del contagio”. Lo afferma il senatore Domenico De Siano, coordinatore regionale campano di Forza Italia. “Ricordo che in quella struttura, già al centro di una annosa e irrisolta vertenza di lavoro – aggiunge l’esponente di Forza Italia -, ci sono ancora in questo momento operatrici e operatori costretti a lavorare, peraltro per poche centinaia di euro al mese, in condizioni di grave rischio contagio per sé e i propri cari e nel più totale disinteresse di un’Asl il cui direttore generale, piuttosto che preoccuparsi di prevenire e non inseguire i contagi, ha preferito scaricare le proprie responsabilità, complice l’assordante nel silenzio di De Luca, sui sindaci, sulle forze dell’ordine, sui cittadini e persino su operatori sanitari, socio sanitari e socio assistenziali mandati letteralmente allo sbaraglio a mani nude”. “Condivido nel modo più assoluto la richiesta di quanti, e non sono pochi, ne chiedono la rimozione. De Luca batta un colpo”, conclude De Siano.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close