CULTURA & SOCIETA'

L’APPREZZAMENTO SOCIAL Baluardi ai tempi del Covid, il grazie agli edicolanti

Sono una delle poche attività rimaste aperte al pubblico e resistono eroicamente. Per questo è giusto e doveroso rendere omaggio agli edicolanti e noi de Il Golfo lo abbiamo già fatto la scorsa settimana con un ampio servizio. Oggi, però, questi valorosi lavoratori iniziano a riscuotere elogi anche sulle piattaforma social.

Chi ne ha voluto tessere le lodi, tra gli altri, è stato Gennarino Taliercio che così ha reso onore alla categoria: “Egregio Edicolante, con questa mia voglio significarle la mia gratitudine per la  coraggiosa opera di resistenza, in questi giorni difficili, nella sua piccola Trincea. L’edicolante ha messo dei cartelli e delle delimitazioni, ha la mascherina e i guanti. Lo so, ci sono le edizioni digitali, l’informazione arriverebbe comunque nelle case, ma quella dell’edicolante, appunto, è un Prezioso Presidio di Normalità,  salva una delle poche tessere della nostra quotidianità andata a pezzi: uscire a prendere il giornale, fare la spesa di notizie. Da quella piccola trincea esce il dispaccio giornaliero sulla Guerra in Corso: i caduti,  l’avanzata o la ritirata del Nemico Invisibile. Caro Edicolante, il suo negozio è tornato Magico come mi appariva da bambino. Quella magia si è persa, ma caro Edicolante, lei oggi, nella sua piccola trincea, difende una parvenza di normalità e distribuisce gavette di Speranza che non sono meno magiche. Tenga duro, Vinceremo. Con Gratitudine e Ammirazione”. E noi vogliamo fare i complimenti a Gennarino, che davvero ha percepito cosa significa continuare ad esercitare – anche di questi tempi – quella che resta una professione magica.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button