CRONACAPRIMO PIANO

L’isola che tira: 75.000 passeggeri tra arrivi e partenze nel weekend

I dati sono stati resi noti dall’ufficio circondariale marittimo di Ischia e prendono in esame i porti isolani: la parte del leone la fa naturalmente Ischia. E regge ancora il nuovo dispositivo per gli imbarchi

Ancora una volta numeri che confortano e non poco, fermo restando che poi andrebbero studiati in maniera più approfondita prima di trarre conclusioni che magari potrebbero rivelarsi affrettate. Nell’attesa, però, i conti sembrano decisamente tornare per il turismo isolano in questo caldo mese di agosto.

Sono infatti oltre 75 mila i passeggeri in arrivo e partenza registrati dalla Sala Operativa della Guardia Costiera di Ischia – per tutti i porti dell’isola (dunque Ischia, Casamicciola e Forio dove approdano navi ed aliscafi provenienti da Napoli o Pozzuoli) – durante lo scorso weekend (venerdì 9 – domenica 11 agosto 2019). I dati segnalano un aumento rilevante pari a 14 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2018 (+ 20%). I dati degli autoveicoli segnano un lieve aumento rispetto allo scorso weekend con 3500 veicoli in arrivo e 2300 in partenza. Nello specifico, per quanto attiene il porto di Ischia i numeri sono stati i seguenti: oltre 48 mila passeggeri (27 mila in arrivo e 21 mila in partenza) e 3700 automezzi (2300 in arrivo e 1400 in partenza). Particolarmente significativi i dati di domenica 11 agosto, con un traffico passeggeri che ha raddoppiato i dati del 2018. I dati in parziali del mese di agosto segnano – al momento – un aumento di passeggeri pari al 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2018, mentre i dati dei veicoli rimango pressoché equivalenti a quelli dello scorso anno. Insomma siamo davanti a dati che sicuramente possono confortare, perché almeno per quanto riguarda la quantità si registra un inequivocabile segno “più”. Ma sono tante le valutazioni per le quali, lo ripetiamo, i dati vanno sottoposti ad un ulteriore screening ai “raggi X”.

Tornando al weekend appena trascorso, non sono state registrate criticità connesse alle operazioni di imbarco e sbarco, con le corse che hanno garantito servizi regolari. È continuato inoltre, con riscontri positivi, il monitoraggio relativo alla funzionalità del nuovo dispositivo di viabilità portuale ed extra-portuale. Da registrare, infine, la preziosa presenza in porto, nelle fasce orarie più affollate di passeggeri, dei volontari della Croce Rossa Italiana – Sezione di Ischia, i quali hanno garantito un presidio di primo intervento sanitario in ambito portuale, integrando così in maniera qualificata il dispositivo di vigilanza e sicurezza portuale affidato al personale della Guardia Costiera. Il vero banco di prova, in ogni caso, è imminente e sarà rappresentato dall’arrivo del Ferragosto: poi, al termine del prossimo fine settimana, l’attenzione sarà puntata sul controesodo di fine mese. Al termine del quale, pur essendo la stagione turistica ben lungi dal terminare, gli uomini guidati dal t.v. Andrea Meloni potranno magari permettersi di “respirare”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close