CULTURA & SOCIETA'

Musica in Basilica, tre concerti durante il giubileo parrocchiale

A 125 anni dall’apertura di Santa Maria Maddalena a Casamicciola, il luogo di culto ha ospitato una serie di appuntamenti particolarmente apprezzati dal pubblico

Tre appuntamenti musicali sono stati ospitati in queste settimane dalla Basilica Pontificia del Sacro Cuore di Gesù e di Santa Maria Maddalena di Casamicciola Terme che celebra il suo giubileo parrocchiale (125 anniversario dall’apertura).

L’11 dicembre, promossa dall’Associazione Pro Casamicciola Terme, si è tenuta la Trentaduesima Rassegna “Prof. Raffaele Sena” degli studenti di musica dell’isola d’Ischia.

L’evento nasce con l’intento di valorizzare la diffusione della cultura musicale ad ogni livello, offrire una qualificata opportunità ai giovani studenti di musica di far partecipe l’intera collettività della loro esperienza artistica e favorire la pratica della musica d’insieme.

L’iniziativa vuole, inoltre, promuovere, soprattutto a livello locale, le attività creative dei giovani, fornendo loro delle opportunità di crescita poco esaltate e favorite, per venire incontro alla vitale necessità dei giovani di poter comunicare le proprie esperienze, di poter dialogare e confrontarsi in una società in cui è estremamente difficile poter emergere, farsi conoscere da un pubblico sempre più vasto e consapevole.

La Rassegna è intitolata al prof. Raffaele Sena (1908-1998), indimenticabile fondatore e presidente degli Amici della Musica dell’isola d’Ischia, nonché lungimirante operatore turistico a cui l’isola d’Ischia deve tanto soprattutto per l’instancabile sua opera per far conoscere Ischia oltre i confini nazionali. Fu proprio il prof. Sena a volere tale appuntamento con i giovani della nostra isola e, fino ad oggi, la manifestazione raccoglie unanimi consensi presso i giovani musicisti isolani.

Ads

Dopo la pausa di un anno dovuta alla pandemia, quest’anno hanno partecipato con entusiasmo e ottime esibizioni i giovani pianisti Stefano Cellammare, Francesca Raia, Liam Nicholas Bianco, Alessandro Costagliola, Raku Yaegashi, Francesca Cardone, Serena Miale, Aleksandr Verovkin, Adriano Ferrandino, nonché i flautisti Marco Silvetti e Antonio Raia.

Ads

Due sono stati gli appuntamenti promossi direttamente dal Comune di Casamicciola Terme, con il contributo della Città Metropolitana di Napoli. Il 30 dicembre si è tenuto l’evento “Puer natus est nobis”, concerto della corale “Buon Pastore” diretta dal M° Gianfranco Manfra. Alla presenza di un qualificato ed attento pubblico la storica formazione corale dell’isola d’Ischia ha offerto un originale percorso tra le melodie legate al Natale provenienti da diverse culture musicali, nonché da diversi secoli di riferimento. Molto apprezzate le trascrizioni originali del maestro Manfra di celebri melodie natalizie proposte con arrangiamenti veramente particolari.

Al termine della secolare messa di capodanno alla presenza delle autorità civili e militari, il Sindaco di Casamicciola Terme, ing. Giovan Battista Castagna, ha invitato i presenti a partecipare all’evento “Vi annunciamo cantando che è nato il Salvatore!”, concerto del soprano Antonella Iacono, del tenore Giovanni Castagliuolo e del pianista Giuseppe Iacono. Anche questa volta celebri melodie natalizie hanno allietato i presenti, portando alla memoria emozioni e suoni della nostra infanzia… Accanto alla particolarmente gradita interpretazione del soprano Antonella Iacono, affermata artista che porta lontano il nome della nostra isola, numerosi consensi ha raccolto anche l’esibizione del giovane tenore foriano Giovanni Castagliuolo, brillante studente presso il Conservatorio di Pesaro (di cui sentiremo certamente presto parlare…): la sua toccante “Ave, o grotta” del Parroco Mazzella di Forio (fine Ottocento) ha letteralmente entusiasmato i presenti, riportando alla mente un motivo tanto caro e, soprattutto, isclano… Anche l’originale “Medley natalizio” proposto dal veterano pianista Giuseppe Iacono, instancabile “cicerone” della serata, ha contribuito al successo del concerto all’insegna della buona musica e dei più fervidi auspici per il nuovo anno, senza tralasciare l’invito a stare vicino alle nuove generazioni, come sottolineato negli auguri e saluti finali del sindaco Castagna, al termine di un vivace e sonoro “brindisi” dalla Traviata di Verdi.

Originale “cornice” dei due concerti è stata la vivace mostra “Da Pulcinella ai Re Magi – I capolavori e i personaggi di Emanuele Luzzati”, inaugurata a Natale e visitabile fino al prossimo mese di febbraio, primo evento dell’omaggio dell’isola d’Ischia a Emanuele Luzzati nel centenario della nascita (1921-2021), promosso dall’Associazione Pro Casamicciola Terme con il patrocinio della “Lele Luzzati Foundation”, della “Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse onlus”, di “Casa Luzzati”, della “Fondazione William Walton – La Mortella”, dell’Archivio “Galleria del Monte – Arte contemporanea – Forio” e in collaborazione con Interlinea Edizioni, Teleischia, UNPLI Servizio Civile Universale.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex