ARCHIVIO 5POLITICA

Piricelli chiede nuova audizione in Regione Campania

ISCHIA – Il consigliere comunale di Ischia, Antonio Piricelli, ha inviato una nota al presidente della V Commissione Regionale Lavoro ed al governatore Vincenzo De Luca avente ad oggetto “richiesta urgente per audizione afferente la problematica afferente i lavoratori della società Caremar , delle biglietterie che svolgono il lavoro a servizio degli utenti che utilizzano i vettori della Caremar e dei lavoratori dell’ Agenzia Regionale Campania Difesa Suolo a tempo determinato (ARCADIS)”. Di seguito il testo integrale della nota:

************************

In riferimento all’oggetto ,

Premesso che :

  • Poche settimane fa sono stato convocato in audizione in commissione trasporti dove ho rappresentato , unitamente a numerose associazioni comitati e sigle sindacali , le difficoltà che quotidianamente viviamo rispettivamente ad un sistema di trasporto sia terrestre che marittimo , che nel corso degli anni sta lasciando a desiderare per molti aspetti che riguardano soprattutto il parco vetture e quindi la garanzia del servizio per il trasporto terrestre e gli aliscafi ed i traghetti per quello marittimo
  • al governo della regione vi è una nuova amministrazione che non conosce a fondo le problematiche del settore e pertanto è necessario aprire una fase nuova che vada a rendere partecipe e soprattutto presente l’ente titolare delle linee che è la regione campania

considerato che

  • in sede di audizione ho posto una serie di problematiche da affrontare che di seguito elenco :
  • trasporto pubblico bus :
  1. richiesta potenziamento bus , personale ed adeguamento e riconoscimento del giusto stipendio per il personale
  • trasporti marittimi
  1. richiesta abbonamento unico con possibilità di poter utilizzare lo stesso con tutte le compagnie sia aliscafi che traghetti su tutte le tratte con l’eliminazione dei voucher ;
  2. destinare con obbligo alle compagnie di navigazione n.2 posti sui traghetti per le forze di polizia e per l’ambulanza ;
  3. diminuzione dei tempi di percorrenza delle tratte sia per gli aliscafi che per i traghetti dall’isola di ischia per la terraferma e viceversa .Allo stato un aliscafo diretto impiega circa un’ora , con sosta a Procida anche un’ora e venti , mentre un taghetto diretto impiega circa un’ora e quarantacinque minuti , con sosta a Procida anche due ore , a volte due ore e venti dipende dal traghetto .
  4. rimodulazione degli orari di partenza ed arrivo in particolare la mattina e la sera
  5. agevolazione degli abbonamenti annuali sia terrestri che marittimi per tutte le forze di polizia presenti in regione campania (polizia di stato – carabinieri – guardia di finanza – polizia locale – polizia metropolitana – corpo forestale ) e per i vettori del mare capitaneria di porto al fine di garantire più presenza ed intervento immediato in caso di necessità .
  6. collaborazione di tutte le forze di polizia con i servizi terrestri e marittimi per la tutela sia del personale operante che controlla la bigliettazione sia per la tutela dei cittadini che ne usufruiscono anche liberi dal servizio ;
  7. problematica afferente il personale della Caremar ;
  8. dragaggio attraverso la bonifica e la pulizia dei porti dell’isola di ischia
  9. maggiori controlli sulle banchine con personale anche privato
  10. pensiline bus

Atteso che

  • al punto G della mia richiesta ho affrontato la problematica afferente i lavoratori Caremar ed in sede di audizione era con me l’avvocato Barghini Cesarina che difende centinaia di lavoratori Caremar
  • quando ho esposto il problema ed ho introdotto la discussione lasciando la parola all’avv. Barghini ci sono stati mugugni perché tutti non avevano conoscenza del problema che in questi giorni sta scoppiando , dove centinaia di dipendenti della Caremar sono fortemente preoccupati per il loro lavoro ;
  • i lavoratori di una società storica che ha reso sempre un servizio pubblico quale è la caremar non riescono più a lavorare con serenità e quotidianamente vivono con forti preoccupazioni per il loro futuro lavorativo;
  • nelle stesse condizioni sono i lavoratori delle biglietterie che servono l’utenza della Caremar all’interno della quale su venti dipendenti dieci sono Ischitani ;
  • a giorni scade anche il contratto dei lavoratori dell’ dell’Agenzia Regionale Campania Difesa Suolo a tempo determinato (ARCADIS) nella quale lavorano numerosi professionisti Ischitani ;

con la presente

chiedo

alla S.V.I. con carattere di urgenza di voler convocare in audizione presso la commissione da lei presieduta lo scrivente unitamente all’avvocato Barghini ed a tutte le sigle sindacali che difendono i lavoratori per affrontare in modo preciso e meticoloso le problematiche sopra evidenziate e che di seguito enuncio :

  • garanzia della tutela dei posti di lavoro dei lavoratori della società Caremar ;
  • garanzia della tutela dei posti di lavoro dei dipendenti delle biglietterie che servono gli utenti della società Caremar ;
  1. garanzia della tutela dei posti di lavoro dei dipendenti dell’Agenzia Regionale Campania Difesa Suolo a tempo determinato (ARCADIS) ;

Nel ringraziare anticipatamente in attesa di urgente riscontro , nell’augurare buon lavoro porgo distinti saluti

consigliere comunale

(colonnello dott. Antonio Piricelli)

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close