CULTURA & SOCIETA'

Procida, a settembre torna MARetica

Dall’8 al 10 settembre torna MARetica, la manifestazione che ogni anno assegna un omonimo premio alle miglior “narrazione di mare” in qualsiasi formato e porta sull’isola di Procida tre giornate di sport e cultura dedicate al mare.

AnnunciatI i candidati al premio di questa edizione: tra i libri “33 isole” di Lucio Bellomo (Mursia), “Una storia d’acqua” di Edward Wilson-Lee (Bollati Boringhieri), e due omonimi “Oceano” dei filosofi Roberto Casati (Einaudi) e Simone Regazzoni (Ponteallegrazie); fanno la loro prima apparizione il formato podcast con “La Nave” di Luca Misculin, e quello poetico-artistico con “12 volte mare” di Ilaria Abbiento (Ilfilodipenelope); chiude in bellezza il premiatissimo film “Spiriti dell’isola” di Martin McDonagh (Searchlight Pictures). Valeria Parrella è quest’anno Presidente della Giuria insieme alle scrittrici Daria Bignardi ed Elisabetta Montaldo, allo scrittore Alessandro Baricco, allo storico Claudio Fogu e al montatore Giogiò Franchini.

“Ripensare l’uomo a partire dal mare”. È con questo intento che nel 2018 grazie alla sinergia tra l’associazione sportiva Canottieri Procida il Premio Mare-Elsa Morante e Alessandro Baricco nasce il festival MARetica che ogni anno, nel mese di Settembre, riunisce sull’isola sportivi del mare ed intellettuali per celebrare opere e autori che hanno saputo raccontare il mare e le storie umane che lo abitano. Insieme alle gare sportive amatoriali e agonistiche che abbracciano l’ambiente e il patrimonio culturale marino dell’isola di Arturo, l’evento propone un importante momento di riflessione sull’etica e l’ecologia del mare, coniugato al valore dello sport. Come da tradizione, MARetica si rinnova ogni anno con nuove invenzioni, ospiti e iniziative. Quest’anno la manifestazione inizierà venerdi 8 settembre alle ore 19,00 presso la terrazza Belvedere di Terra Murata con la presentazione del libro “La canzone che ti devo” (Mondadori) della cantautrice Flò in dialogo con Daria Bignardi. Accompagnamento musicale di Osvaldo di Dio.

A seguire, alle ore 20,30 nel Piazzale delle Papere si svolgerà un singolare Poetry Slam animato da un poeta isolano, Matteo Lubrano, e due poeti ospiti, Laura Cingolani e Giacomo Trinci, che si esibiranno in una gara-performance di poesia creativa estemporanea su temi marini. Il pubblico voterà il vincitore per acclamazione. Intermezzi musicali del duo Ugo viola, Osvaldo di Dio e conduzione di Valeria Parrella. Chiusura musicale con la cantautrice Flò.

La rassegna prosegue sabato 9 settembre a partire dalle 20.30 nel Piazzale delle Papere, con il conferimento di due premi MARetica: quello tradizionale alla Narrazione del mare, e quello all’Etica del mare, attribuito a chi si è distinto con gesti che rispondono ad una “poetica della relazione” che molti filosofi contemporanei identificano con il superamento dell’ottica territoriale delle identità. Conducono la serata Daria Bignardi e Valeria Parrella, con interventi degli altri giurati Claudio Fogu, Elisabetta Montaldo e Giogò Franchini. 

Ads

La seconda parte della serata sarà dedicata al concerto di Daniele Sepe con l’orchestra di Capitan Capitone. A seguire il concerto di musica a cura di Daniele Sepe. Domenica 10 settembre nella mattinata ci sarà la “Traversata storica” in SUP (Stand Up Paddle) che partirà dall’antico porto romano di Miseno per arrivare all’antico approdo miceneo di Vivara, in collaborazione con Area Marina Protetta di Nettuno e Oceanomare Delphis onlus. A seguire raduno musicale e gastronomico con suppisti e letterati al “Casotto” sul lungomare di Chiaiolella. Si ringraziano il Comune di Procida, La Regione Campania e tutti gli sponsors per il sostegno dato all’iniziativa.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex