CULTURA & SOCIETA'

Rassegne story Dal Premio “Angelo Rizzoli” al Global Festival

Presidio culturale, vetrina dell’esistente o passerella mondana? Lasciamo ad altri il responso (impossibile) su cosa siano i festival di cinema. Ischia, da quasi mezzo secolo, è stata il palcoscenico e punto di riferimento per tutti gli appassionati della settima arte. Autori, produttori, star e fans protagonisti di rassegne, più o meno competitive, più o meno longeve, che hanno animato la vita culturale del territorio. Dopo la scomparsa di Angelo Rizzoli, avvenuta il 24 settembre 1970, l’Ente provinciale per il turismo di Napoli istituì il premio cinematografico “Angelo Rizzoli” la cui prima edizione si tenne nel 1972 proprio a Lacco Ameno, in qualche modo la seconda città del “cumenda”. Con alterne fortune, è andato avanti fino alla prima metà degli anni 80, ospitando e premiando (con discussione pubblica, caso più unico che raro) i più bei nomi della stagione (più gloriosa) del cinema italiano: Leone, Antonioni, Ferreri, Pasolini, Zurlini, Rosi, Bellocchio, Moretti, Mastroianni, Tognazzi, Sordi, Vitti, Troisi. Più precari i Premi Luchino Visconti (legati alla sorte tribolatissima della Colombaia e della sua Fondazione, ma con nomi come Delon e Arthur Penn nell’albo dei ricordi) e il Festival dei Cinque Continenti (due sole edizioni, ma pezzi da 90 del cinema internazionale come Abbas Kiarostami, Mike Leigh ed Ermanno Olmi). Oggi, tra luglio e agosto, sono due i festival che – da ben 16 anni – propongono il meglio di ciò che viene espresso dal mondo del cinema e dell’audiovisivo in generale. L’Ischia Film Festival, ideato e diretto da Michelangelo Messina con Boris Sollazzo, nasce con l´intento di conferire un riconoscimento artistico alle opere, ai registi, ai direttori della fotografia ed agli scenografi che hanno valorizzato “location” italiane o straniere, sollecitando nello spettatore il desiderio di visitarle per provare in prima persona le emozioni ricevute. Di grande impatto mediatico è l’Ischia Global Film & Music Festival, organizzato da Pascal Vicedomini, che per una settimana trasforma l’isola d’Ischia in una piccola Hollywood dove si incontrano le celebrità del grande schermo, le stelle della musica e i protagonisti dell’industria e dove lo spettacolo, l’arte e la cultura diventano fondamentali occasioni di valorizzazione e promozione del territorio sostenendone lo sviluppo in quella dimensione internazionale che l’isola d’Ischia merita a pieno diritto.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close