CRONACA

Sisma Ischia, Legnini: La procedura semplificata funziona ma mancano i progetti

10 / 100

La nuova procedura di semplificazione introdotta con l’ordinanza n.17 del Commissario Straordinario di Governo per la ricostruzione post sisma a Ischia, Giovanni Legnini, è a regime e dimostra che la ricostruzione sull’isola può partire. Dopo la riunione della Conferenza Speciale dei Servizi di questa mattina, tenutasi negli uffici della Struttura commissariale a Ischia Porto, il numero dei progetti approvati sale a 10, su 13 totali presentati negli ultimi quattro mesi. Restano pertanto solo tre progetti da approvare, di cui uno è sospeso su richiesta della Regione, altri due attendono le necessarie integrazioni richieste recentemente ai professionisti.

“La procedura semplificata funziona, con un tempo medio di approvazione delle pratiche inferiore a 60 giorni e con una percentuale di approvazione del 77%”. Ha spiegato il Commissario Legnini nel corso di una conferenza stampa ribadendo: “Il problema che abbiamo di fronte è quello dei progetti che non vengono presentati a sufficienza e, per questo, ancora una volta, rivolgo un appello ai cittadini, ai sindaci e ai professionisti affinché si presentino i progetti sulla ricostruzione privata se si vuol far decollare la ricostruzione sull’isola”.

Da giugno fino ad oggi sono state presentate 719 manifestazioni di volontà per un valore totale di circa 411 milioni di euro. Di queste, ben 399, che equivalgono al 55% del numero complessivo, e con un valore pari a 222 milioni di euro, sono in capo ad appena 15 tecnici. Delle 399 manifestazioni di volontà riferibili ai 15 tecnici, però, soltanto 11 si sono tradotte poi in progetti effettivamente presentati.

Inoltre, ad oggi sono pervenute 23 istanze di contributo per perdita di fatturato per circa 430 mila euro e una istanza di contributo per perdita di reddito per euro 200 mila. Di queste istanze, 8 sono quelle per cui è già pronta la relativa istruttoria e per le quali si attendono gli adempimenti propedeutici all’effettiva erogazione.

Nel corso della Conferenza stampa, Legnini ha poi illustrato il nuovo ‘Servizio Assistenza Sisma Ischia’ attivato dalla Struttura a sostegno di cittadini, professionisti, imprese e amministrazioni locali. Accessibile dal sito istituzionale https://sismaischia.it/servizio-assistenza/  il nuovo servizio, ai sensi del Decreto commissariale n.1457 del 12 ottobre 2022, sarà utile per fornire, con tempestività, le risposte a tutti i quesiti e ai dubbi interpretativi e applicativi che si porranno in fase di attuazione delle disposizioni di legge e delle ordinanze commissariali.

Ads

“Con il ‘Servizio Assistenza Sisma’ intendiamo supportare i cittadini, i professionisti e i Comuni – ha aggiunto Legnini – per rendere più agevole la presentazione delle domande, per la definizione dei condoni e l’ottenimento dei contributi, accrescendo così la trasparenza sulle attività svolte. C’è tutto, dunque, per poter partire e la settimana prossima contiamo di poter ottenere la definitiva presa d’atto della zonizzazione dei territori colpiti dal sisma, con l’individuazione dei fabbricati che possono essere interessati alla delocalizzazione. La ricostruzione di gran parte degli immobili può essere finalmente avviata”.

Ads

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti presenti sul sito saranno, da oggi, disponibili anche sul profilo ufficiale della Struttura del Commissario che approda su Facebook, con la pagina ‘Ricostruzione Sisma Ischia 2017.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex