Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Slitta ancora il processo per lo striscione contro il sindaco

Una volta mancò il teste della difesa, ieri invece è stata la difesa stessa a presentare un’istanza di rinvio. È così slittata ancora l’udienza del processo  che vede imputati gli attivisti dell’associazione “Noi siamo Nessuno”, Gigi Lista e Antonio Tortora, accusati di aver affisso uno striscione intimidatorio rivolto al sindaco di Forio, Francesco Del Deo. Nuovo rinvio, dunque, in questa singolare controversia che va avanti da quasi tre anni, a causa di quanto accadde nella notte tra il 16 e il 17 febbraio 2015. Fu allora che venne affisso, all’ingresso della galleria che conduce dal porto di Forio a Citara, un manifesto artigianale realizzato con un lenzuolo bianco recante la scritta realizzata con pittura spray di colore nero: “Sindaco corrotto camorra del porto il fascista buono è solo quello morto”.  All’indomani dell’affissione, il primo cittadino del comune di Forio decise di adire le vie legali nei confronti di Lista e Tortora, ritenuti responsabili dell’affissione delle scritte offensive, anche sulla base di un’informativa delle forze dell’ordine inviata alla Procura.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x