Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Testaccio, solite cartoline dopo la pioggia

BARANO. Cartoline da Testaccio. Le solite dopo le piogge. Il parcheggio di Piazza Mar del Plata trasformato in lago con le auto che sembrano ormeggiate nelle strisce blu. Un atavico problema a cui non si riesce a trovare soluzioni. Così gli automobilisti che incappano in una giornata di maltempo sono costretti a cercare mezzi di trasporto alternativi o di munirsi di canoe per recuperare il proprio veicolo. Stessa vergogna in Via Piano. Strada di collegamento con le abitazioni trasformata in un canale. Testaccio, però, non è Venezia e qui non ci sono gondole e panorami romantici da osservare. I residenti sono costretti a muoversi tra fango e acqua alta fino alle ginocchia per tornare a casa. Auto e furgoni che sembrano mezzi anfibi dell’Esercito Italiano. Solite conseguenze dopo le piogge. Da paese che, poi, tanto normale non è. L.B.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x