CRONACAPRIMO PIANO

Trasporti nel Golfo sempre meno sicuri. Pronto un esposto

Dura presa di posizione del Comune di Procida dopo che l’autorità marittima ha autorizzato la Medmar ad eliminare la figura dell’elettricista nel golfo di Napoli

Ferma presa di posizione da parte del Comune di Procida alla notizia che l’Autorità Marittima ha autorizzato la Società di navigazione Medmar a eliminare dall’equipaggio anche la figura dell’elettricista solo però per la navigazione nel Golfo di Napoli, sostituendolo con un Giovanotto di Macchine che ovviamente non ha le stesse competenze.

“Una decisione illogica e pericolosa – sostengono gli assessori procidani Carannante e Mameli – il Golfo di Napoli è il più affollato d’Italia e con decine di viaggi ogni giorno, per cui la sicurezza deve essere ancor più rigorosa. La figura dell’elettricista è sempre più strategica per le sue competenze elettroniche. Questi tagli al personale stanno man mano riducendo la sicurezza della navigazione.Già nel 2017 denunciammo la riduzione del personale da parte della Caremar, ottenendo un parziale passo indietro dell’Autorità marittima. La questione è che quest’ultima autorizza questi progressivi tagli al personale da parte delle Compagnie: è stata soppressa anche la figura del Nostromo e a breve quella del cuoco, ma in questo modo si sta riducendo all’osso il personale in maniera molto pericolosa. A breve invieremo un esposto all’Autorità marittima prima che si verifichi qualche sinistro e sia troppo tardi. La sicurezza non ha prezzo – ribadiscono gli Assessori Mameli e Carannante”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex