CRONACAPRIMO PIANO

Via Iasolino riapre, una tubatura la rimette k.o.

Ieri mattina la strada di Ischia Porto è tornata percorribile all’alba ma appena per poco: una copiosa perdita d’acqua ha costretto i tecnici dell’Evi a intervenire: per circolare c’è voluto il semaforo

Se non è sfiga questa, davvero risulta difficile immaginare cos’altro possa esserlo. Un po’ tutti martedì sera erano andati a letto felici del fatto che ieri mattina alle 7 avrebbe finalmente riaperto il tratto di via Iasolino che conduce da Piazzale Trieste a Piazza Antica Reggia, arteria viaria di fondamentale importanza che era impraticabile da tempo a causa di lavori di rifacimento del manto stradale. Ed in effetti, alle prime luci dell’alba di ieri la strada è tornata percorribile anche se l’incantesimo è purtroppo durato meno di un paio d’ore.

All’altezza della sede dell’ufficio circondariale marittimo, infatti, si è presto formata una vera e propria vastissima pozzanghera d’acqua, conseguenza della rottura di una tubatura. Sul posto sono giunti i tecnici dell’Evi, la strada è stata inizialmente nuovamente chiusa alla circolazione veicolare e successivamente aperta a senso unico alternato regolato da semaforo. Sull’accaduto è intervenuto anche il sindaco Enzo Ferrandino che dopo essersi scusati per i disservizi creati dall’incidente ha tenuto a precisare come la rottura della tubatura non abbia alcuna attinenza con le lavorazioni recentemente eseguite e portate a compimento.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex