CRONACA

Vie del mare, summit in Regione sulla ripartenza

Settimana intensa di riunioni e discussioni sul tema trasporti marittimi da e per le isole del Golfo di Napoli. Da giorni si susseguono incontri sul tema con il delegato regionale Luca Cascone. Al termine degli incontri è emerso che per questa ripartenza 2023, specie in vista della stagione turistica, le sulle vie del mare linee guida saranno: dal 1°aprile attivazioni linee traghetto per Napoli Calata Porta di Massa, riapertura del parcheggio Guerra nel comune di Ischia agli usi del porto di Ischia. Fermo invece il porto di Casamicciola Terme per il quale si adottano condizioni di mancata sicurezza causa “frana” ed insabbiamento dei fondali. All’esito dei primi carotaggi, e che in un punto del porto, siano presenti rocce dure. Questo ha richiesto ulteriori supplementi di indagine. Fallita nel merito, proprio, del secondo scalo isolano, inoperativo da ormai quattro mesi, la proposta portata al tavolo istituzionale dai rappresentanti di categoria, di attivare in linea su Casamicciola, almeno la M/N AGATA di Medmar non é stata accolta.

Restano immutate le condizioni per gli altri scali isolani, comprese le isole di Procida e Capri.Dunque nulla di nuovo sotto il sole. Un film già visto e senza soluzioni che dopo la frana del 26 novembre sorso e la dichiarata inoperatività del porto di Casamicciola Terme, scalo cardine per il trasporto pesante, ha aggiunto un finale drammatico ad una sequenza già tragica.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex