Statistiche
CRONACA

Addio Leonardo, sale tra gli angeli il bambino affetto da SMA1

Era affetto da Sma1 e dopo alcuni giorni in terapia intensiva per l’aggravarsi delle sue complicazioni purtroppo non ce l’ha fatta. E’ salito in cielo il piccolo Leonardo, il bambino la cui storia aveva commosso l’isola e l’Italia. Succede proprio nel momento in cui l’AIFA ha ufficializzato l’adozione del farmaco più costoso al mondo per tutti i bambini affetti da SMA1 fino a 21 kg. Il coraggio dei genitori, ai quali è doveroso stringersi in questo momento di dolore, servirà comunque a salvare altre vite. Ecco il messaggio social con cui Francesca e Francesco hanno dato la notizia della dipartita del loro angelo:

**********************

Ieri il nostro smagliante Leoncino è diventato il nostro angelo. È stata una straordinaria avventura. Un’avventura che, seppur con tante difficoltà, è stata costellata di tantissimi momenti felici ed emozioni indescrivibili. Leo ha riempito il nostro cuore, la nostra mente e la nostra vita, lasciando spazio solo all’immenso amore che ci ha donato sin dal primo istante in cui è venuto al mondo. Ha lottato fino alla fine come solo un vero Leone sa fare, con una grandissima forza e una tenace vitalità che si sprigionavano dai suoi occhi azzurri e dal suo sorriso gioioso.
Mai un genitore dovrebbe cercare le parole per dire che il proprio figlio è volato via… Eppure, ci tocca farlo.
Adesso Leo è un angelo. Non solo il nostro, ma anche l’angelo di altri bambini. Qualcuno disse che “chi salva una vita, salva il mondo intero”. Anche Leo salverà delle vite. Infatti, nonostante questi interminabili giorni, abbiamo dato il nostro consenso alla donazione degli organi. Perché un bambino speciale lo è fino alla fine, e la nostra grande certezza sarà per sempre che Leo rappresenta la più grande forza che esiste al mondo: l’Amore. ❤️

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x