CRONACA

Allerta gialla prorogata, Casamicciola resta in “auto protezione”

E’ dal 16 gennaio, ormai, che permangono ininterrottamente le misure speditive di evacuazione per la popolazione di Casamicciola Terme con il sistema “apri e chiudi” di strade, scuole e strutture cittadine.Sarà cosi, almeno, fino al 23 gennaio.

Ieri, infatti, a seguito della proroga di allerta gialla da parte della protezione civile regionale, sono state prorogate dal Comune anche tutte le disposizioni stabilite in attuazione delle misure speditive di protezione civile per le aree interessate dall’evento calamitoso del 26 novembre 2022. Le misure di allerta permangono fino alle ore 23.59 del 22 gennaio 2023, per quanto riguarda l’ospitalità dei cittadini delle zone A4 e D presso le strutture alberghiere, nonché le misure di auto protezione per i cittadini delle zone B e C è stata consentire la permanenza presso le strutture alberghiere fino alle ore 11:00 del 23 gennaio 2023.Idem per Disposizioni in merito alla percorribilità del tratto di strada ex SS 270 Isola Verde, all’ altezza km26+100 gravato da un fronte franoso. Trattoche a seguito dello stesso avviso regionale di allerta chiudedalle ore 23:59 del giorno 21 gennaio 2023 alle ore 7:00 del giorno 22 gennaio 2023, al traffico veicolare e pedonale ad esclusione dei soli mezzi di soccorso, emergenza, trasporto rifiuti, trasporto dei sanitari che devono raggiungere il locale ospedale e autobus EAV. Mezzi che dovranno viaggiare rigorosamente a vuoto (ci vien da ridere!).Resterà il consueto presidio di controllo e solo in caso di ricevimento del segnale di allerta, dal radar segnala rischi, installato sul fronte di frana,si provvederà alla chiusura al traffico al fine di bloccare il transito di veicoli e persone.Durante la chiusura al traffico, il transito sarà deviato sui percorsi alternativi interni al paese con limitazioni di transito dei veicoli superiori a 6 mt di lunghezza o 7 t.La statale aveva riaperto, appena ieri mattina, al termine delle verifiche di rito nelle aree interessate e particolarmente esiste alle piogge di queste ore. Non sono mancati i disagi. Previste inoltre le consuete navette nelle piazze e nei punti di raccolta. Per il resto soliti consigli di buon senso come evitare le zone a rischio ed esposte ai rischi delle particolari condizioni meteo, mare e porti inclusi.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Rossy

Come ho sempre detto, il problema è di chi lo tiene. Ma per la sicurezza degli abitanti di Casamicciola penso che sia giusto così. Solo che l’andar avanti e indietro e non poter stare nella propria casa è difficilissimo. Ma non dobbiamo preoccuparci perché prima della fine del mese verrà a trovarci la Meloni ( così ha detto) per risolvere tutti i problemi. E mo verimmm.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex