ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Alternanza scuola-lavoro, il 7 aprile la firma dei contratti triennali

Nel corso della mattinata di giovedì, presso l’I.T. “Mattei” di Casamicciola, si è tenuto un incontro (presieduto dall’ingegner Mariano Vignola) tra i dirigenti scolastici degli istituti superiori di Ischia, lo staff dell’Eav srl e il coordinamento mobilità. La riunione si è resa necessaria, in seguito a quella avuta a Napoli, per meglio definire le procedure contrattuali tra l’azienda e gli istituti per il programma dell’alternanza scuola-lavoro. Erano presenti anche vari docenti che seguono il tema alternanza, e questo per interagire con la compagine Eav. Il dibattito è stato molto costruttivo e ricco di idee e programmi da svolgere, vari gli interventi da parte di tutti i presenti che hanno sicuramente sposato in pieno il percorso da effettuare. Il prossimo 7 aprile 2017 – in occasione della presentazione del dossier, che si terrà presso il teatro polifunzionale di Ischia –  si firmeranno i contratti triennali tra gli istituti e l’Eav. Giovedì 30 aprile 2017 si terrà presso la sede Eav di Ischia un ulteriore incontro tra i tecnici e gli insegnanti preposti all’alternanza per preparare un primo programma di lavoro, che vedrà impegnati i nostri ragazzi nel periodo pasquale, in modo da testare il progetto ed effettuare eventuali correzioni per poter affrontare con efficienza il triennio di lavoro. Verrà fornito un abbigliamento ai ragazzi, che permetta ai turisti di individuarli al fine di dare la giusta accoglienza.

Bisognerà che tutte le amministrazioni diano la loro disponibilità e collaborazione ai delegati Eav per individuare eventuali info-point, da istituire sul territorio. Lo stesso ingegner Vignola ha constatato come siano disorientati i turisti, che allo sbarco sulla nostra isola non riescono ad identificare e nemmeno a trovare dei riferimenti  per proseguire verso le loro destinazioni. Dopo questo primo test si passerà poi alla fase di collaborazione informatica e  multimediale. L’assemblea si è conclusa con la consapevolezza da parte di tutti che queste iniziative daranno sicuramente un tocco di modernità, calore ed efficienza al nostro territorio oltre a formare i nostri ragazzi.

Per il coordinamento gli impegni sono continuati nel pomeriggio con i tecnici dei Comuni per la realizzazione delle pensiline: si sta cercando di riuscire a trovare la giusta intesa per la strada da percorrere, che finalmente sembra in dirittura di arrivo. Infatti dopo un animato ma costruttivo incontro, si è avuta un’intesa tra i tecnici e l’architetto Mazzella al fine di formulare nei prossimi giorni la proposta di un prototipo di pensilina condiviso. Noi del coordinamento auspichiamo a nome di tutti i cittadini che si giunga definitivamente ad una soluzione. Infine, in serata abbiamo avuto l’incontro con il dottor Di Costanzo – presidente dell’associazione termalisti – per consolidare e approfondire gli appuntamenti che lo stesso dottore avrà nei prossimi giorni con i ragazzi degli istituti per rappresentare nel dossier il mondo del termalismo isolano. Allo stesso dottor Di Costanzo abbiamo chiesto di presenziare al concorso in qualità di giurato, e la richiesta è stata prontamente accettata.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button