CRONACA

Arrestato in Spagna, obbligo di dimora in Campania

La Corte di Appello di Napoli – sezione misura di prevenzione a seguito di mandato di arresto europeo ha emesso ordinanza di convalida dell’arresto ad iniziativa della polizia giudiziaria, sostituendo l’estrema misura cautelare carceraria con l’applicazione dell’obbligo di dimora in Campania nei confronti di un 27 enne, un soggetto indagatoper il reato di rapina in Spagna. I difensori Avv. Rocco Maria Spina & Partner (tra cui l’ischitano Ciro Pilato) rappresentavano che nel caso di specie, la persona richiesta per la consegna risultava essere soggetto italiano radicato sul territorio, tale circostanza consentiva di affermare che le esigenze cautelari estradizionali, pur sussistenti, potessero essere soddisfatte con la misura non custodiale dell’obbligo di soggiorno presso la Regione Campania. La Corte di Appello convalidava l’arresto classe 1997 applicando all’indagato l’obbligo di dimora nella regione Campania, ordinandone contestualmente l’immediata liberazione.

Così la Corte D’Appello sezione misure di prevenzione, mandato d’arresto europeo passivo, obblighi di cooperazione internazionale, ha ritenuto che debba darsi seguito alla convalida del provvedimento eseguito ad iniziativa della polizia giudiziaria, applicando la misura cautelare dell’obbligo di dimora nella regione Campania, ordinandone, contestualmente, l’immediata liberazione, se non detenuto per altra causa. La Corte inoltre fissa udienza in camera di consiglio per la decisione per il giorno 2 aprile 2024 alle ore 13:00, nei non locali di udienza in Napoli al centro direzionale.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex