Statistiche
CRONACA

Assunti sismici, in due “emigrano”: varata la nuova short list

Pubblicato l’avviso per colmare i vuoti lasciati dalle professioniste dimissionarie nell’ufficio tecnico casamicciolese

L’ente del Capricho vara l’avviso per la formazione di una short list di professionisti. Si tratta di professionisti esterni a cui affidare incarichi al di fuori della dotazione organica, per fa fronte alle esigenze derivanti e connesse all’emergenza sismica. Come si ricorderà, un’analoga procedura era stata messa in atto una decina di mesi fa, per il reclutamento del personale a cui affidare incarichi a tempo determinato, ai sensi dell’articolo 110 comma 2 del testo unico degli enti locali. Quella procedura terminò con l’individuazione di otto professionisti, di cui cinque con profilo tecnico e tre con profilo amministrativo, con contratti individuali che sarebbe scaduti il 30 ottobre prossimo.

Tuttavia nei giorni scorsi sono arrivate le dimissioni di due unità, gli architetti Lucia Polito e Stefania Paparatti, assunte a tempo indeterminato presso altro ente sovracomunale. Di qui la necessità di individuare due istruttori direttivi con profilo tecnico, tramite appunto una short list. Oltre ai soliti requisiti di partecipazione indicati nell’avviso, si legge che i candidati interessati dovranno far pervenire la domanda entro le ore 12.00 del 30 settembre presso l’ufficio del protocollo, tramite consegna a mano, o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o tramite posta elettronica certificata.

L’esame preventivo dei titoli sarà valutato da parte del Segretario Comunale e dal Responsabile dell’Area di riferimento, e verrà effettuato sulla scorta delle informazioni desumibili dal curriculum redatto e sottoscritto dai candidati a corredo della domanda di ammissione sul modello scaricabile on line allegato all’avviso. Tutti i candidati che risulteranno in possesso dei requisiti richiesti saranno inseriti nella short list. La valutazione delle domande porterà alla definizione dell’elenco dei soggetti, ma senza prevedere la formazione di una graduatoria. Infatti viene specificato che l’inserimento nella short list non fa sorgere in capo all’amministrazione comunale alcun obbligo di contrattualizzazione. I candidati ritenuti in possesso dei titoli richiesti, saranno ammessi a un colloquio individuale alla presenza del sindaco e del segretario comunale per accertare il possesso delle competenze tecnico-professionali e motivazionali.

Il comune quindi si muove per riempire il “buco” originato dalle dimissioni delle due professioniste, che è tanto più serio quanto si pensi al fatto che il numero di assunzioni sismiche recentemente concesso all’ente non è certo quello auspicato.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x