SPORT

Basket Serie C Gold Forio Basket, ancora in vetta dopo un over time.

I foriani disputano un incontro intenso e pieno di difficoltà contro Salerno, ma riescono ad imporsi all'ultimo respiro.

Forio Basket 93

Pallacanestro Salerno 89

(21-19, 40-37, 58-56, 74-74)

FORIO BASKET ISCHIA: Louiserre R. 26, Di Napoli F. 17, Sorrentino G. 14, Conforto N. 11, Johansson J. 7, Riccio M. 6, Loncarevic D. 4, Gonda Z. 3, Milutinovic D. 3, Nicolella A. 2, Iacono F. ne, Polito V. ne.

PALLACANESTRO SALERNO: Kochev R. 20, Salvatore A. 18, De Martino P. 17, Filippi A. 17, De Martino A. 9, Dell’Aira G. 8, Iannone M., Sorrentino P., Sorgente G. ne, Chiapparrone F. ne. All.re: Menduto.

Vittoria da togliere il fiato per il Forio Basket, che ha bisogno di un tempo extra per battere la Pallacanestro Salerno tra le mura amiche, per così dire, del Pala Errico di Pozzuoli. Il match inizia con equilibrio da ambo le parti, sotto le plance il Forio Basket subisce il fisico di Filippi. Un attacco non fluido per i biancorossi non permette di allungare, 21-19 il punteggio alla fine del primo quarto. Nel prosieguo del gioco la situazione falli non aiuta le rotazioni di Iovino. Troppe le pecche difensive sull’uno contro uno dei padroni di casa e un libero allo scadere di Di Napoli fissa il punteggio sul 40-37 all’intervallo. Alla ripresa del gioco l’intensità si alza, ancora equilibrio in campo con il Forio che resta in vantaggio di due punti nonostante alcuni preoccupanti momenti di black out. Nell’ultimo spicchio di gara salgono in cattedra Di Napoli e Sorrentino che tengono a debita distanza i salernitani, sul più 6 a un minuto e mezzo il Forio, privo di Di Napoli (fuori per falli) vanifica il vantaggio e subendo un parziale di 7-0 si porta sul meno 1. A salvare dal suicidio il Forio è l’1/2 di Loncarevic e l’ultima difesa: 74-74 e partita ancora tutta da decidere all’over time. Adesso è il momento di prendersi le responsabilità e il neo acquisto Johansonn apre le danze. Salerno tira quasi con una percentuale vicina al 100% da tre durante i 5 minuti supplementari. Il Forio prova più volte a scappare, a mettere quasi k.o. Salerno è la bomba di Nicola Conforto da 8 metri all’ultimo secondo dei 24”. Salerno non molla e prova a rifarsi sotto. Sul meno 2 Riccio scappa e realizza in contropiede, ancora una instancabile Salerno non molla ma è Conforto che li tiene a debita distanza realizzando i liberi decisivi.
Guadagnandosi il titolo di MVP del match.

CLASSIFICA

Angri Pallacanestro 22

Forio Basket Ischia 22

New Basket Agropoli 20

Basket Bellizzi 16

Pallacanestro Salerno 14

Planet Basket Catanzaro 14

Basket Venafro 10

BC Irpinia 10

San Michele Maddaloni 8

Cercola Basket 8

Il Globo Isernia 8

New Caserta Basket 4

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close