ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Bimbi sottratti alla madre,Lucia Monti: «Si potenziano i servizi sociali»

 

La dottoressa Lucia Monti, dirigente scolastica, è consapevole che il caso della madre a cui sono stati tolti i bambini con la ripetuta accusa di accattonaggio non è isolato, pur se raramente si arriva a tali epiloghi: «La magistratura ha il dovere di intervenire in maniera analitica. Credo e mi auguro che siano stati fatti tutti i tentativi possibili prima di arrivare a un provvedimento estremo come questo che, per quanto io ricordi, è sicuramente raro in una realtà come la nostra. Nella mia esperienza scolastica ci sono stati casi simili, dove ci si è dovuti attivare per monitorare particolari situazioni familiari, senza però arrivare a tanto. A livello sociale, indubbiamente il problema esiste, benché in misura enormemente minore rispetto ad alcune realtà della terraferma, specialmente nell’hinterland partenopeo. Di certo non è affatto semplice prendere decisioni del genere, e credo che se il giudice è arrivato a tanto, vuol dire che i presupposti c’erano. Esulando dalla nostra realtà, per ora ancora abbastanza protetta, credo che oggi più che mai c’è necessità di un potenziamento dei servizi sociali: certe coppie andrebbero seguite sin dai primi mesi di vita dei loro figli, altrimenti è facilissimo che cadano in situazioni tali per cui la strada e l’elemosina rappresentano quasi un destino annunciato».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex