SPORT

CALCIO Comitato campano: rinviato tutto a giugno

Per le promozioni e retrocessioni dei campionati regionali si dovrà attendere un’altra settimana

Nulla di fatto per il Consiglio Direttivo. Dopo tanto tempo si è riunito il Comitato campano, era dal 14 febbraio che i vertici del calcio campano non si riunivano ed è stata un’assemblea molto veloce che è durata una trentina di minuti. Ha preso la parola il presidente Zigarelli che ha spiegato le novità rinviando qualsiasi discorso dopo il Consiglio Federale del 3 giugno, con il massimo dirigente che ha spiegato il punto di vista della Lnd su promozioni e retrocessioni ed ha portato l’assemblea a conoscenza delle evoluzioni di questi giorni. Non è stata presa nessuna decisione, non è emersa nemmeno nessuna indicazione su come vorrà regolarsi il Comitato campano, con Zigarelli che ha lasciato intendere di voler attendere le decisioni nazionali per poi muoversi di conseguenza. Non si è parlato nemmeno dell’attività giovanile, insomma un nulla di fatto con le società che dovranno attendere giugno per conoscere il proprio futuro. L’unico a prendere parola è stato il consigliere Errichiello che ha ribadito il suo punto di vista come preannunciato al nostro giornale chiedendo agevolazioni economiche per i club, riduzione sui costi e sulle future strategie del Comitato in merito alle retrocessioni.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close