Statistiche
CRONACA

Cercasi tecnico, Ischia vara l’avviso

Al via la selezione per l’assunzione di un istruttore direttivo allo sportello unico per l’edilizia: candidature da inviare entro il 28 agosto

A via Iasolino con l’avvio della nuova consiliatura prende progressivamente forma anche l’apparato amministrativo. O meglio, si lavora alle conferme e alle modifiche dell’assetto degli uffici comunali, tra cui quello del quinto settore, per il quale il Comune ha varato l’avviso pubblico di selezione per “l’assunzione di una figura professionale ai sensi dell’art. 110, comma 1, del D.lgs. n. 267/2000 nel “servizio 5 Sportello Unico per l’edilizia-Edilizia Privata- Demanio Catasto- Manutenzione del patrimonio comunale e cura del verde pubblico” a tempo pieno e determinato, per anni uno, Cat. D, Istruttore Direttivo Tecnico – Responsabile di Servizio, prorogabile fino al limite derivante dallo scadere del mandato elettivo del sindaco”.

Finora tale posizione era stata occupata dall’ingegner Franco Fermo: non è da escludere una eventuale riconferma del professionista, a meno che l’amministrazione non voglia puntare su qualche giovane. Le domande di partecipazione alla procedura selettiva pubblica, da compilare in carta semplice utilizzando lo schema allegato, devono pervenire a pena di esclusione dalla selezione entro il termine perentorio di nove giorni dalla pubblicazione del presente avviso, ovvero entro e non oltre le ore 23:59 del giorno 28 agosto 2022.

Sull’albo on line del Comune è consultabile l’avviso con tutte le informazioni sulla selezione, dal profilo professionale alla durata e le condizioni dell’incarico (un anno con possibilità di proroga di anno in anno fino appunto alla scadenza del mandato), il trattamento economico e normativo, i vari requisiti di ammissione alla selezione, la compilazione della domanda e la documentazione da allegare.

Le istanze pervenute saranno preliminarmente esaminate dal servizio risorse umane – per la verifica della sussistenza delle condizioni di ammissibilità alla procedura. Al termine della fase di verifica dell’ammissibilità delle domande pervenute, il Responsabile del Servizio, rimetterà i nominativi dei candidati idonei al Sindaco – unitamente ai nominativi già in precedenza ritenuti idonei in base alla procedura di aggiornamento da ultimo effettuata -, tra i quali il Sindaco sceglierà, intuitu personae, quello cui conferire l’incarico, in base alla valutazione curriculare parametrata alle caratteristiche dell’incarico da conferire ed eventualmente anche previo colloquio conoscitivo – motivazionale. In considerazione della natura dell’incarico, la procedura viene svolta esclusivamente con finalità conoscitive preliminari e non assume in alcun modo caratteristiche concorsuali. Il conferimento dell’incarico a cura del Sindaco, con proprio Decreto, e la stipula del contratto di lavoro saranno formalizzati non appena conclusa la verifica circa il possesso dei requisiti personali, culturali e professionali dichiarati nella domanda di partecipazione alla selezione e a seguito dell’avvenuta acquisizione da parte dell’Ente della relativa documentazione probatoria delle dichiarazioni effettuate all’atto della presentazione della domanda. Il candidato prescelto dovrà assumere servizio entro il termine comunicato, altrimenti sarà dichiarato decaduto dall’incarico. Gli esiti della procedura verranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente. La determina precisa che la procedura è finalizzata all’individuazione di candidato idoneo ad assumere l’incarico professionale, e non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito, né deve necessariamente concludersi con la nomina di un candidato, rientrando tale scelta nella discrezionalità dell’Amministrazione comunale.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex