Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Da Vulcano a Ischia, il nuoto in acque libere riparte con l’Italian Open Water Tour 2021

“Think different. Be swimmer”Il claim del Challenge 2021 vale più di mille racconti: «A distanza di un anno la maggior parte dei nuotatori si trova nelle stesse complicate condizioni di non potersi allenare. – spiega Marcello Amirante, presidente della ASD I Glaciali organizzatrice del Circuito – Se in quello passato poteva valere la volontà di resistere per ripartire quest’anno ci stiamo impegnando a fondo per provare a dare a tutto il nostro settore nuove motivazioni cambiando il modo di pensare gli eventi».

I° CAMPIONATO ITALIANO DI NUOTO IN ACQUE LIBERE OPEN
In quest’ottica è nata la prima grande novità del Challenge 2021: il I° Campionato Italiano di nuoto in acque libere open previsto nella cornice incantata di Baratti (LI) il 24 e 25 luglio. L’evento nasce da una sinergia segno tangibile di questa voglia di pensare ed organizzare in maniera differente: per la prima volta sarà la Società Nuoto Piombino, storica organizzatrice di eventi federali, il Partner organizzativo dell’appuntamento tricolore.

«La partnership tra una storica società federale e il nostro circuito indipendente segna una svolta nel modo di concepire le gare che non avranno più l’egida e le limitazioni dei tesseramenti, di qualsiasi natura e provenienza, ma che daranno semplicemente l’opportunità a tutti gli appassionati di ritrovarsi e condividere la propria passione, dai semplici amatori agli agonisti. In un momento storico come questo è necessario dare a tutti l’opportunità di fare sport e tornare a vivere la preziosa socialità che ne consegue», prosegue Amirante. Il I° Campionato Italiano di nuoto in acque libere open oltre ad assegnare i titoli sulle distanze di 6000 mt, 3000 mt, miglio marino e staffetta ½ miglio marino x 3, è inserito nel Circuito quindi è anche tappa ufficiale del Challenge 2021.

NUOVE GRANDI TAPPE
Il Tour inizierà con l’incantevole isola patrimonio dell’umanità UNESCO Vulcano, presso le isole Eolie (ME), il 5 e 6 giugno, con quasi 500 iscrizioni già registrate da tutta Italia. Porterà inoltre i nuotatori nelle acque incantate dei bastioni di Peschiera del Garda: il 26 settembre, gli atleti potranno quindi scalare il ranking affrontando la Traversata dei bastioni, in uno scenario da sogno…quello delle mura della fortezza di Peschiera, anch’esse patrimonio dell’umanità Unesco.

I GRANDI CLASSICI MONATE E MACCAGNO
Sono confermate la formula (con gare Hard Swim, Smile Swim e Relay) e le altre tappe dell’Italian Open Water Tour: Monate (20 giugno) e Maccagno (11 luglio), Lago di Monate e del Lago Maggiore, oramai vero e proprio riferimento del movimento open water d’Italia, apriranno la stagione lacustre con la Traversata dei Pionieri e la Traversata dei Castelli che tornerà a girare intorno ai suggestivi Castelli di Cannero.

Ads

TROFEI DEL 150° DELLA SOCIETA’ NAZIONALE DI SALVAMENTO
Sarà poi la volta di Noli (12 settembre), che quest’anno sarà dedicata al festeggiamento del 150° anniversario della Società Nazionale di Salvamento e vedrà in palio i Trofei del 150°, col grande ritorno della gara in linea Finale Ligure Noli di 7 km. A chiudere il Tour la spettacolare due giorni di Ischia (09/10 ottobre) che vedrà ben 4 gare, tra cui la bellissima Procida Ischia, girare intorno al Castello Aragonese.

Ads

LE PARTNERSHIP
Gemellata a IOWT dalla nascita e consolidata per vocazione, la Società Nazionale di Salvamento continuerà ad affiancare il Tour. A garanzia di un coordinamento generale altamente specializzato e a tutela della sicurezza e dell’incolumità degli atleti, priorità assoluta degli organizzatori.
“Open water, open mind” è il nome del Trofeo messo in palio ad ogni tappa tra i donatori Avis, a suggello di una forte partnership caratterizzata dal gonfiabile di partenza delle gare. AVIS Provinciale Varese, che seguirà il Tour nelle tappe di Monate e Maccagno, passerà il testimone ad AVIS Liguria e Avis Provinciale Savona per la tappa di Noli e a loro volta ad AVIS Veneto per quella di Peschiera del Garda.

CHARITY PROGRAM #MiFidoDiTe
IOWT per il Challenge 2021 sposa con orgoglio il Progetto #MiFidoDiTe a sostegno di RarePartner. #MiFidoDiTe è il nome dell’impresa che Alessandro Mennella e Marcella Zaccariello hanno compiuto nel settembre 2019 partecipando alla tappa di Noli nella 7000 mt, da Finale Ligure a Noli, legati l’uno all’altra con una corda di soli 50 cm, da coscia a coscia. Alessandro è affetto da Sindrome di Usher, quindi sordo dalla nascita e ipovedente. Nel 2021, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricerca, parteciperanno a tutte le tappe mettendo insieme una vera e propria maratona acquatica: 42 km nel segno della raccolta e sensibilizzazione.

GLI SPONSOR
Sono ben due gli Sponsor a KM 0 di Italian Open Water Tour dal grande prestigio tanto nei confini nazionali quanto in ambito internazionale: la varesina NRC Occhiali, già partner di grandi eventi sportivi, e il Birrificio Artigianale L’Orso verde di Busto Arsizio, vera e propria istituzione birraria in ambito nazionale ma non solo, che fornirà gli oramai celebri trofei al luppolo.

MODALITA’ D’ISCRIZIONE
Sul portale www.italianopenwatertour.com è possibile consultare tutti gli eventi e le gare di ogni tappa a cui ci si iscrive registrandosi sul sito stesso.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x