ARCHIVIO 5SPORT

Dal Messina al… Messina: così riparte Di Costanzo

ISCHIA. Dal Messina… al Messina. Nello Di Costanzo inizia l’avventura ischitana contro il suo recente passato.Aveva lasciato i giallorossi con la retrocessione in Serie D, se li ritrova contro nella prima partita da allenatore dell’Ischia. Uno scherzo del destino, quelli che solo il calcio può regalare. Ma per Nello Di Costanzo, questo pomeriggio, la testa sarà rivolta soltanto alla sua nuova squadra. L’Ischia si gioca tanto,
troppo in questi 90 minuti per pensare al passato. Iniziare con il piede positivo quest’esperienza sarebbe fondamentale per il tecnico di Acerra, chiamato ad un’impresa per salvare i gialloblù in questo finale di stagione. Raccoglie l’eredità di Bitetto nel momento più delicato del campionato, toccherà ora a lui guidare l’Ischia in questo rush finale. Partirà da alcune certezze Di Costanzo, rappresentate dal suo modulo preferito e da quegli uomini che anche con Bitetto erano i titolarissimi.  Qualche assenza ci sarà, certo. A partire dal capitano Gennaro Armeno che è squalificato.Mancheranno anche gli infortunati Ameth Fall e Nicola Mancini, entrambi con le valige pronte. Mentre sarà costretto a rimandare ancora il suo esordio Giorgio Di Vicino,
che attende il transfer dall’Estonia. Ci sarà un volto nuovo, rappresentato dal nuovo acquisto Pablo Barbosa
Moreira Blaitner, attaccante classe 1995. Non mancano i dubbi di formazione, dovuti a qualche acciacco fisico che ha colpito alcuni calciatori in questi ultimi giorni. Kanoute sembra aver recuperato e sarà quasi certamente dell’incontro dal primo minuto. Titolari dovrebbero essere anche Giuseppe Palma e Matteo
Calamai, entrambi sotto osservazione per rispettivi affaticamenti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close