CRONACAPRIMO PIANO

Diportismo, Serrara Fontana detta le regole

Il Comune montano si muove in vista della stagione 2024: confermate le tariffe in vigore lo scorso anno, bandito anche l’avviso per i posti barca destinati ai residenti. Ecco tutto quello che c’è da sapere

La stagione turistica è ormai iniziata, quella diportistica è alle porte. Così il Comune di Serrara Fontana per la “Marina di Sant Angelo” ha deciso di confermare le tariffe dello scorso anno e di bandire l’avviso per i posti barca da destinarsi ai cosiddetti residenti storici, ai noleggi e quant’altro. Le tariffe mensili da applicare per la stagione turistica 2024 saranno quelle indicate sul sito della Marina di S.Angelo. All’interno dello specchio acqueo “SP004” destinato proprio ai residenti storici non saranno erogati i servizi di acqua e luce ad eccezione del servizio idrico per le unità da noleggio. Responsabile del procedimento è Cristofaro Schiano. A stabilirlo il responsabile del Servizio Demanio Rosanna Mattera. In particolare, si è stabilito diriservare l’ormeggio nei posti barca all’interno dell’area SP004 (Darsena) esclusivamente ai possessoridi natanti fino a 7 mt. e con motore di potenza non superiore a 100 CV, residenti nel Comune di Serrara Fontana da almeno 5 anni la cui unità da ormeggiare è stabilmente detenuta dal richiedente a titolo diproprietà o altro idoneo titolo di godimento, riservando un posto ed esattamente il numero “21” ad unportatore di handicap residente in Serrara Fontana dando atto che qualora pervengano più richieste avràpreferenza il portatore di handicap con patologia legata alla deambulazione e tra più istanze della medesima patologia si procederà a pubblico sorteggio stabilendo, altresì, che l’ormeggio non è consentito a quanti detengano anche ad altro titolo, altre unità da ormeggiare o ormeggiate nel porto turistico di S.Angelo. Sempre in tale area (posti dal n. 9 al 13) troveranno collocazione, spiegano gli atti, anche i titolari di licenza per attività di noleggio/locazione e/o assistenza con gommoni a causa del basso fondale, nonché nello specchioacqueo “SP003” riservare gli stalli dal n. 37 al n. 39 a titolari di licenza per attività di noleggio conconducente oltre al n. 70 dello specchio acqueo “SP002” come da piano ormeggi. La domanda da parte di residenti titolari/possessori di natanti superiori a mt 7,00 e conmotore di potenza superiore a 100 cv, che max 10 posti di ormeggio siano destinati a quest’ultimiall’interno del porto turistico a cura del Coordinatore del porto che assegnerà il posto tenendo contodell’andamento della domanda turistica e delle caratteristiche del natante.

Il responsabile Mattera ha tenuto a precisare una serie di cose. Tra queste eventuali richieste extra spazi disponibili: “Qualora le richieste supereranno il numero di posti barca disponibili, questi sarannoassegnati secondo l’ordine di arrivo al protocollo comunale della relativa richiesta. Costituirà precedenzain graduatoria la richiesta che prevederà l’intero periodo sino al 31 ottobre oppure il periodo più lungo,significando che allo smontaggio del pontile presso la scogliera di sottoflutto le barche ivi ormeggiatetroveranno allocazione presso il pontile fisso. Saranno collocati in lista di attesa tutti coloro che pur avendo prodotto una regolare istanza non rientrano nella graduatoria di assegnazione dei posti di ormeggio. Lalista di attesa verrà redatta sulla base del numero progressivo cronologico attribuito in relazioneal numero e data di protocollo in quanto tali domande sono da considerarsi eccedenti alla disponibilitàdegli ormeggi. L’ufficio provvederà all’istruttoria delle domande pervenute ai fini della loro ammissibilità mentre l’assegnazione del relativo posto avverrà a cura del Coordinatore del porto, ben a conoscenza deiluoghi e del fondale, in base alle caratteristiche del natante”. Infine spiega l’avviso “nell’ambito dell’istruttoria per l’assegnazione dei posti di ormeggio per i titolari di licenzeper attività di noleggio/locazione e noleggio con conducente l’assegnazione dei posti avverrà dandoprecedenza in graduatoria alle società/ditte aventi la sede legale dell’attività nel Comune di Serrara Fontana c pregressa esperienza nel settore dell’attività di noleggio/locazione. A parità dei predetti requisitil’assegnazione avverrà nel rispetto dell’ordine di arrivo al protocollo comunale della relativa richiesta e,applicando il principio di concorrenza, si procederà assegnando max 3 posti ad ogni richiedente”. Le istanze dovranno pervenire entro e non oltre 10 (dieci) giorni dalla data di pubblicazionedell’avviso pubblico, pena l’esclusione. Confermate, dunque le modalità, come sono confermare le tariffe per l’assegnazione dei posti di ormeggio nell’ambito del porto turistico di S. Angelo – Annualità 2024 — e relativa scontistica come da deliberazione di G.C. n. 57 del 04/05/2023.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex