CRONACA

Emergenza Covid, da Iacono un plauso al Rizzoli

“C’è un problema di strutture e di risorse umane, ma bisogna riconoscere il grande sforzo degli operatori sanitari che stanno continuando a garantire prestazioni fondamentali per i pazienti della nostra Isola al Rizzoli e nei reparti ubicati in altra sede. Nonostante tutto, si continuano, nei limiti del possibile, a fornire servizi e prestazioni che in altre zone del Paese di fatto sono sospese. Dalla mammografia al servizio radiologico domiciliare e di laboratorio, a tutte le prestazioni ritenute urgenti ed afferenti a tutti i reparti, sono regolarmente erogate, nonostante gli spazi ulteriormente limitati dalla occupazione delle aree destinate ai pazienti covid”.

Così l’ex consigliere comunale di Forio rende merito all’efficienza dell’ospedale isolano e poi aggiunge: “C’è una sanità da ristrutturare, innovare sulla nostra Isola e dobbiamo farlo insieme, superando anche le criticità dovute alla circostanza che la nostra sede non risulta interessante per tanti medici ed operatori sanitari. Da qui l’ennesimo provvedimento che di fatto ridimensiona ulteriormente, spero temporaneamente, alcuni reparti, almeno dal punto di vista della classificazione degli stessi. Ma dobbiamo recuperare puntando decisamente a sostenere la tesi che per le Isole non ci possono essere tetti di spesa e bisogna investire in infrastrutture, attrezzature, ma soprattutto in risorse umane che vanno assolutamente motivate ed incentivate”.

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button