Statistiche
CRONACA

Estorsione sessuale, la 54enne torna in libertà

Il gip ha vietato alla donna, difesa dall’avvocato Nicolella, di avvicinarsi ai luoghi frequentati dall’uomo che l’ha denunciata

Si è svolta ieri l’udienza di convalida nei confronti di R.D., la 54enne arrestata dai Carabinieri di Casamicciola per l’ipotesi di estorsione nei confronti di un 57enne, D.M. Il gip ha convalidato l’arresto, applicando la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’uomo. La donna, difesa dall’avvocato Nicola Nicolella, è stata dunque scarcerata. Come si ricorderà, nella mattinata di martedì quando presso i Carabinieri di Casamicciola Terme – guidati dal capitano Angelo Pio Mitrione e coordinati dal luogotenente Arturo Battello – si era presentato il 57enne, denunciando di essere oggetto di minacce estorsive, con richieste reiterate di denaro da parte della donna. La vittima riferì di aver intrattenuto una relazione sentimentale con una donna molti anni ma di essere coniugato con una terza persona. Un mese fa la ex lo aveva contattato per riallacciare il loro rapporto tramite whatsapp. Da quel momento avevano conversato a più riprese, parlando anche di sesso in modo esplicito ma senza mai incontrarsi e, pare, scambiandosi materiale fotografico intimo. La situazione iniziò a degenerare verso la fine di febbraio quando la donna iniziò a fargli richieste di denaro col pretesto di un aiuto economico dal momento che si trovava in una situazione di difficoltà. Le richieste sarebbero poi evolute in minacce aggressive, fin quando l’uomo si è recato dai Carabinieri, i quali hanno fatto scattare un servizio ad hoc bloccando la donna a Lacco Ameno.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex