CRONACA

Fitti, a Casamicciola ecco i fondi per i meno abbienti

Ufficializzate le graduatorie per l’assegnazione dei contributi di integrazione dei canoni di locazione per il 2021

Finalmente è arrivata l’ufficialità. Con apposito decreto dirigenziale della Regione Campania, sono state approvate le graduatorie definitive che concludono la procedura innescata dal bando per l’assegnazione di contributi a integrazione del canone di locazione per l’annualità 2021, e il Comune di Casamicciola si è visto ammettere a finanziamento ben venti domande. Era stata l’amministrazione guidata dall’allora sindaco Castagna a lanciare il relativo bando per il comune termale a favore di categorie sociali in possesso di determinati requisiti. La dotazione assegnata per il 2021 al Fondo Nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione è stata ripartita tra le regioni, assegnando alla Campania una somma di quasi 21 milioni di euro.

Le domande di partecipazione dovevano essere presentate tra il 15 dicembre 2021 e il 2 febbraio 2022. Di quei 21 milioni il 90% è riservato alla Fascia A, cioè per chi ha un Isee non superiore a € 13.405,08, per l’importo di € 18.685.096,128, e il 10% alla fascia B (Isee superiore a € 13.405,08 e non superiore a € 22.500,00) per l’importo di € 2.076.121,792. Le risorse complessivamente disponibili per l’annualità di riferimento sono state formalmente assegnate a ciascun ambito comunale in proporzione al numero di domande ammissibili presentate. Il fabbisogno economico delle domande pervenute è stato pari a € 66.539.980,98 a fronte delle risorse stanziate, per la precisione pari a € 20.761.217,92. Dagli anni precedenti, in particolare il 2019, sono state rilevate economie pari a 5 milioni e 400mila euro, circostanza che ha fatto aumentare il budget disponibile per il bando fino a oltre 26 milioni di euro, di cui € 25.754.508,38 destinati alla Fascia A e 254mila alla Fascia B. Inoltre, per soddisfare una platea più vasta di beneficiari, il contributo spettante a ciascuna domanda, sia di fascia A sia di fascia B, è stato ridotto al 50% e arrotondato a cento euro in caso di contributo inferiore. A breve inizieranno gli accrediti delle somme agli aventi diritto. Inoltre, nel mese di ottobre verrà pubblicato il nuovo bando, relativo all’annualità 2022.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex