Statistiche
CRONACA

Forio dice “no” alla violenza sulle Donne con l’arte e lo sport

Tante le iniziative all’ombra del Torrione, tra cui un corso di autodifesa realizzata dai maestri dell’ASD Olympic Judo Forio. Le parole dell’assessore Gianna Galasso

La violenza è sempre un atteggiamento da condannare, soprattutto se rivolta contro le Donne. Il Comune di Forio ha sempre posto al centro delle sue politiche sociali la difesa delle Donne e dei soggetti fragili e, in occasione del 25 novembre (Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne), sono varie le iniziative promosse dell’Ente. “Il Comune di Forio, come già fatto negli anni precedenti – dichiara l’assessore Gianna Galasso – ha deciso di mettere in campo varie iniziative per tenere sempre alta l’attenzione sulla tematica. Questo anno in particolare, abbiamo deciso, di concerto con l’Amministrazione Comunale, di offrire alle Donne di Forio un corso di autodifesa realizzato dai Maestri dell’ASD Olympic Judo Forio, che ringrazio per la loro disponibilità e professionalità. Non sarà solo un corso di autodifesa, ma sarà anche una ottima occasione di condivisione delle proprie esperienze e di creazione di quella sana rete che può, anzi deve essere da supporto a tutte noi donne”.

“Non mancheranno – aggiunge la Galasso – le installazioni artistiche, con le simboliche scarpette rosse che caratterizzeranno il Piazzale C. Colombo e l’illuminazione di rosso del Torrione, uno dei simboli indiscussi del nostro territorio. Tante piccole/grandi iniziative che coinvolgono la popolazione di ogni età e che devono rappresentare tante tappe di un percorso virtuoso che porta all’eliminazione di ogni forma di violenza sulle donne, sia essa psicologica che fisica. Insieme siamo più forti, questo il sottotitolo scelto per questa edizione della manifestazione e non è solo uno slogan: insieme, noi Donne, siamo davvero più forti”.

Per contrastare gli episodi di violenza che, purtroppo, vedono sempre più donne vittime in tutto il mondo, è stato diffuso, a livello internazionale, un avviso con una gestualità da compiere per segnalare, in modo rapido e senza insospettire, di essere vittima di violenza. Il gesto consiste nell’aprire il palmo della mano, piegare il pollice verso il palmo e poi stringere la mano in un pugno. Un gesto semplice che ha permesso il salvataggio di tante donne. Le Donne dell’Amministrazione Comunale di Forio – assessore Gianna Galasso, i consiglieri Manuela Arturo, Jessica Maria Lavista, Annamaria Miragliuolo e Carla Savio – hanno deciso, insieme, di realizzare un breve video. Per informazioni e per aderire rivolgersi all’ASD Olympic Judo Forio – contatto FB.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x