Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Grazie Gesù per averci donato Tua Madre Maria

Lunedì 15 agosto Maria SS Assunta, anticipo del “mondo che verrà”.

di Pasquale Baldino e i suoi Tralci

Cosa succede quando preghiamo? “Ho sognato di andare in Paradiso e un angelo si stava mostrando a me; camminammo fianco a fianco in una grande stanza dove c’erano tantissimi angeli tutti a lavoro. Essi raccoglievano tutte le richieste fatte a Dio dagli uomini in preghiera. Questa sezione era la sezione d’accoglienza dove lavorava un gran numero di angeli per selezionare le richieste da presentare al Signore.

Più avanti c’era la seconda sezione, quella d’imballaggio e consegna, dove le grazie e le benedizioni vengono elaborate e consegnate alle persone che le hanno domandate. C’erano molti angeli che lavoravano in quella sezione… poiché così tante benedizioni venivano richieste e venivano confezionate per la consegna sulla Terra. Finalmente alla fine ci fermammo alla porta di una sezione molto piccola e, con grande sorpresa, vidi solo un angelo seduto lì, che non faceva nulla, oziava. Questa era la sezione del riconoscimento, ma era vuota e per l’angelo c’era poco lavoro. Infatti pochissime persone dopo aver ricevuto delle grazie o delle benedizioni poi mandavano un riconoscimento. Allora chiesi quali riconoscimenti bisognava fare per le Benedizioni di Dio. Rispose l’angelo, semplicemente devi dire:- Grazie Signore! Per qualsiasi cosa, Grazie! Grazie per tutto, per ogni giorno che viviamo, per tutto ciò che abbiamo, per tutte le Tue benedizioni !! Le benedizioni che abbiamo ricevuto sono così innumerevoli che non si possono contare. Questo racconto (ripreso dalle ispirazioni de “L’Incensiere D’Oro”) serve a farci capire quanto siamo amati da Dio e a farci riflettere sulla grandezza dei doni e delle Grazie che abbiamo ricevuto e sulla pochezza della nostra riconoscenza. Dunque oggi, in prossimità della solennità di Maria Assunta in Cielo, vogliamo dire:-Grazie Signore! Grazie del beneficio dell’Incarnazione del Tuo Figlio Gesù e della Redenzione da Lui compiuta per la salvezza del mondo con la morte di Croce! Grazie per i doni elargiti alla Chiesa cattolica, della dottrina del Vangelo, dei Sacramenti che sono sorgente d’ogni Bene e soprattutto dell’Eucarestia… A tal proposito ci preme ricordare la bellissima preghiera di intercessione, riparazione ed adorazione , dettata ai tre pastorelli di Fatima dall’Angelo della Pace: “Mio Dio,credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per quelli che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano. Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo: ti adoro profondamente e ti offro il preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi, indifferenze con cui Egli è offeso. E per i meriti infiniti del Suo Sacratissimo Cuore e del Cuore Immacolato di Maria ti domando la conversione dei poveri peccatori.”

E noi vogliamo ancora ringraziare:– Grazie Gesù per averci donato Tua Madre Maria, grazie Maria per averci donato Tuo Figlio Gesù! Ricordiamo, inoltre, che il 15 agosto si festeggia l’Assunzione di Maria al Cielo, dogma di fede, che fu proclamato da Papa Pio XII con il quale si dichiara, ad esultanza di tutta la Chiesa, che l’Immacolata Madre di Dio sempre vergine, terminato il corso della vita terrena, fu assunta in Cielo in anima e corpo per la vita eterna. Ella fu la prima, dopo Cristo, a sperimentare la Risurrezione, che è anticipazione della risurrezione della carne, che per tutti gli altri uomini avverrà dopo il giudizio finale. In tal modo Maria è stata esaltata dal Signore quale Regina dell’universo perché fosse più pienamente conforme al Figlio Suo, Re immortale dei secoli, Signore dei dominanti e vincitore della morte e del peccato. Dunque vogliamo ringraziare Dio per averci dato come mamma celeste Maria Santissima! Ma ascoltiamo pure le stesse Parole di Maria SS Assunta in Cielo dettate a Padre Stefano Gobbi a Dongo (Como) il 15 agosto 1997: – Risplende la Regina alla tua destra. “Figli prediletti, guardate oggi, con fiducia e con sicura speranza, alla vostra Mamma Celeste assunta alla gloria del Paradiso, con l’anima e con il corpo. Tutte le schiere degli Spiriti Celesti si prostrano in profonda venerazione dinanzi alla loro Regina, mentre sono innalzata nel più alto del cielo e vengo posta alla destra del mio figlio Gesù. E il Paradiso, con dolcissime armonie di luci e di canti, che quaggiù a nessuno è possibile udire, mi esalta e mi proclama: risplende, o Signore, la Regina alla tua destra…Alla destra del Figlio, perché, con il mio Sì, gli ho consentito di assumere la natura umana nel mio purissimo seno…Alla destra del Figlio, perché sotto la Croce, con il mio immacolato e materno dolore, sono diventata vera Corredentrice, offrendo mio figlio Gesù al Padre come prezzo del vostro riscatto…Guardate al Cielo e preparate nella preghiera, nel silenzio e nella sofferenza il momento atteso e tanto sperato del trionfo del mio Cuore Immacolato, nel più grande e glorioso trionfo di mio figlio Gesù ”- .

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex