ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ibsen, via alla procedura d’aggiudicazione del servizio mensa

CASAMICCIOLA TERME. Con apposita determina del dott. Pisani, responsabile dell’area Affari generali e attività produttive, è stata avviata la procedura d’aggiudicazione necessaria per l’affidamento del servizio di refezione scolastica per l’anno scolastico 2016/2017, a partire dal 21 novembre fino al 31 maggio 2017. Il servizio di mensa riguarderà agli alunni della scuola primaria, dell’infanzia e della Scuola Secondaria di I° grado che fruiscono del tempo pieno, oltre che il personale della scuola impegnato nella vigilanza ed assistenza agli alunni durante la refezione scolastica, dell’Istituto Comprensivo “Enrico Ibsen”. Sono quindi stati approvati gli schemi di “capitolato speciale d’oneri” con allegati tabella dietetica e menu forniti dall’Asl Na 2 Nord, il Bando e il disciplinare di gara, l’offerta economica, lo schema dell’istanza di partecipazione con dichiarazioni allegate, l’atto unilaterale e ovviamente il contratto di affidamento del servizio. Il contratto sarà stipulato in forma pubblica amministrativa con oneri a carico dell’aggiudicatario. L’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida. Il costo dei pasti erogati agli alunni sarà a totale carico dei genitori, mentre il costo dei pasti erogati ai docenti ed al personale Ata sarà finanziato con fondi comunali, con successivo rimborso del M.I.U.R. La scuola si farà carico di rimborsare al Comune una eventuale differenza tra il costo complessivo dei pasti usufruiti dal personale statale ed il contributo pagato dallo Stato. Sulla scorta dell’esperienza maturata negli anni precedenti, per motivi di opportunità, in deroga a quanto previsto dal Regolamento Comunale vigente, il pagamento dei pasti forniti agli alunni sarà effettuato, alla Ditta aggiudicataria, direttamente dai genitori degli alunni interessati, mentre per i pasti erogati ai docenti ed al personale Ata dell’ “Istituto” provvederà il Comune di Casamicciola Terme. La spesa derivante dall’affidamento del servizio, relativamente alla fornitura dei pasti erogati ai docenti ed al personale Ata dell’ “Istituto” che ammonta in via presuntiva, complessivamente ad € 11.872,78781 oltre Iva al 4%, provvederà il Comune di Casamicciola Terme, e troverà imputazione sul capitolo 1416 del bilancio preventivo 2016 di questo Ente, venendo impegnata in sede di aggiudicazione di gara. Quest’ultima sarà registrata al Sistema Informativo di Monitoraggio delle Gare (SIMOG) sul sito dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture (AVCP) la cui Vigilanza prevede un contributo a carico della Stazione Appaltante (CIG).

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex