CRONACA

Il 2021 ‘cancella’ i lunghi ponti: tante festività tra sabato e domenica

Se il 2020 regalava tante “prospettive” di lunghi ponti, che sono poi stati resi inutili dalla pandemia da Covid-19, il nuovo anno che si è appena aperto sarà una mazzata sul fronte delle feste. La maggior parte dei ‘giorni rossi’, infatti, cadrà in giorni festivi. Ma visto l’anno che si è appena chiuso, in realtà, basterebbe solo trascorrere un anno senza una pandemia mondiale per ritrovare un po’ di serenità.

Ecco l’elenco delle festività del 2021

Mercoledì è l’Epifania, poi si ritorna alla routine e per la prossima festa bisognerà aspettare fino al 4 aprile quando sarà festeggiata la Pasqua. Festa, quindi anche il giorno dopo lunedì 5 aprile. Festa ‘persa’ invece il 25 aprile dato che la Festa della Liberazione cade di domenica. Mezza festa, invece, per il primo maggio che cadrà di sabato. Potrebbe esserci un lungo ponte, invece, per il 2 giugno dato che la Festa della Repubblica cade di mercoledì. Festa persa anche a Ferragosto dato che l’Assunta cade di domenica. Ponte lungo, invece, il primo novembre che cade di lunedì. E poi si torna a dicembre quando l’Immacolata cade di mercoledì. Sabato e domenica, invece, per Natale e Santo Stefano e venerdì e sabato per San Silvestro e Capodanno.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex