CULTURA & SOCIETA'

IL CONVEGNO Procida e Dsa, verso una cultura inclusiva

6 / 100

La delegata alle politiche sociali e alla scuola di Procida Sara Esposito ha condiviso: “Ci sono ‘cose’ che devi viverle per poterne comprende l’importanza e la complessità. Ieri (mercoledì, ndr) pomeriggio la nostra Comunità tutta, ha mostrato un segno indiscutibile di sensibilità, attenzione e interesse su un tema tanto discusso degli ultimi tempi. Una sala gremita, carica di motivazione ha preso parte a quello che è stato un importante momento di conoscenza, formazione e confronto. Ognuno per propria competenza ha messo a fattore comune quale sia l’universo celato dietro i Disturbi dell’apprendimento, quali siano le difficoltà oggettive, reali e particolari che ogni realtà vive dietro una diagnosi di DSA. I Disturbi dell’apprendimento (DSA) costituiscono un’area d’interesse clinico nella quale si è realizzato, negli ultimi 30 anni, un importante avanzamento delle conoscenze

– a livello legislativo nell ottobre 2010 fu varata la prima legge sui DSA-.

Con l’incontro di ieri la nostra Comunità ha

‘sigillato’ ancor di più la volontà di voler fare di più e meglio per i bambini e le famiglie con DSA, impegnandosi a dar vita e supportare la sezione territoriale dell’associazione DSA un limite da superare.

Ringrazio profondamente ogni singolo ‘attore’ di questa speciale giornata (la prima!)

Ads

La Dott.ssa Minutolo -Neuropsichiatra infantile ASL Napoli 2 Nord

Ads

il Dott.re Di Somma -Foniatra ASL Napoli 2 Nord e docente Universitario

la Presidente dell Associazione ‘DSA un limite da superare’

Maria Schiurru – Referente Sezione di Procida dell’associazione.

Le Dirigenti Scolastiche del nostro territorio

Dott.ssa M. Longobardo ISS ‘ F.Caracciolo’

Dott.ssa R. Salzano e Gina Fescina I.C. ‘A. Capraro’

Luca Visaggio Ingegnere -testimonial-

Un grazie speciale… va a chi ha reso perfetto questo primo incontro sul nostro territorio Titti Gaeta , Andrea Di Somma e Maria Schirru e a tutti i nostri concittadini che a vario titolo hanno scelto di essere presenti donando tempo, sensibilità e dedizione ad un argomento dalle sfumature sociali e sanitarie, incidendo profondamente nel futuro della vita dei nostri ragazzi.

Il lavoro di squadra porta sempre a grandi risultati e ieri la squadra della nostra Isola

-Istituzioni, famiglie, docenti, tecnici del settore, specialisti- era al completo pronta per affrontare una nuova e stimolante sfida

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex