Statistiche
CRONACA

Il cordoglio della politica: Addio a un uomo probo e responsabile

Gli attuali sindaci dell’isola ma anche Giosi Ferrandino e Domenico De Siano ricordano la figura di un amministratore illuminato che tanto si impegnò per la crescita economica e sociale del suo paese

In una giornata triste, per la nostra isola, c’è l’unanime cordoglio del mondo politico, scosso e addolorato dalla scomparsa di Gianni Buono. L’attuale sindaco d’Ischia, Enzo Ferrandino, lo ha voluto ricordare così: “Oggi è un giorno triste per la nostra comunità. Abbiamo perso Gianni Buono, che è stato Sindaco del nostro comune all’inizio della fase storica della Seconda Repubblica. Ricordo di aver conosciuto un amministratore equilibrato, cortese e disponibile ma, al contempo, molto deciso nell’incedere amministrativo.

La stagione che la nostra comunità ha vissuto sotto la sua sindacatura è stata difficile per la precaria situazione finanziaria ereditata ma, nonostante ciò, si riuscirono ad avviare e realizzare opere fondamentali per lo sviluppo del territorio. Con la scomparsa di Gianni Buono la nostra comunità perde un esempio di uomo probo e responsabile, un amministratore illuminato che tanto si è impegnato per la crescita sociale ed economica del nostro paese. Alla signora Annamaria, a Liviana e alla famiglia tutta giunga la mia più sincera vicinanza umana in questo momento di grande dolore”. Commosso il ricordo anche di un altro già primo cittadino ischitano, l’attuale europarlamentare del Pd Giosi Ferrandino: “Gianni Buono per me è stato un punto di riferimento. Apparteneva a quella rara schiera di politici capaci di coniugare eleganza e competenza, riuscendo ad essere incisivo con la sola forza delle argomentazioni, senza mai alzare i toni. In uno dei nostri ultimi incontri rimarcò la necessità di sostenere i migliori, non i più utili, perché solo così Ischia avrebbe potuto affrontare le sfide a venire. Mi mancherà, ci mancherà. Con lui perdiamo una parte importante di noi, della nostra isola, della nostra identità”.

Anche Dionigi Gaudioso ha voluto ricordare la figura dell’ex sindaco d’Ischia come quella di uno stimato professionista mentre Giovan Battista Castagna ha scritto sul suo profilo facebook: “Sono profondamente addolorato per la scomparsa dell’ingegnere Gianni Buono, di cui conservo il ricordo non solo di apprezzato professionista ma anche di valido e laborioso amministratore. Il covid, purtroppo, si è rivelato ancora una volta un nemico subdolo e crudele. Ai familiari giunga l’abbraccio personale e dell’amministrazione comunale tutta”. Non è mancato il ricordo anche da parte di Giacomo Pascale, sindaco di Lacco Ameno: “Non è una questione di destra o di sinistra. In politica abbiamo politici di destra incompetenti e altri competenti. Stesso dicasi per quelli di sinistra. Per questo motivo, aldilà delle ideologie, tutti gli isolani devono stringersi al dolore per la perdita di un grande politico onesto e preparato. Una persona che ha dato anima e corpo per la propria comunità.

Un uomo che ricorderemo per sempre e che vivrà nel nostro cuore. E che per sempre dovremo ringraziare. Il suo nome era Gianni Buono e ho avuto l’onore di conoscerlo e frequentarlo. Riposi in pace”. “Questo maledetto virus ha portato via con sé anche Gianni Buono, ex sindaco di Ischia”, è stato il commento del senatore e coordinatore regionale di Forza Italia, Domenico De Siano, che poi ha aggiunto: ““Amministratore competente ed appassionato, durante la sua carriera politica è riuscito a realizzare importantissime opere pubbliche sull’isola”.  “Oggi – prosegue – ci lascia un grande sindaco, ma soprattutto una persona perbene”. “Stringiamoci al dolore della famiglia e dell’intera comunità ischitana. Ciao Gianni, riposa in pace”, conclude il coordinatore campano di Forza Italia.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x