LE OPINIONI

IL PUNTO Ischia, l’unità per la rinascita

Sottoscrivo da laico, liberalsocialista nel solco della vita e dell’opera di Carlo Rosselli, l’appello personale rivolto dall’amico dottor Antonio Pisani all’on. Arturo Scotto, deputato della Repubblica, affinché l’isola d’Ischia in questo momento drammatico della sua storia millenaria sia portata ad unità istituzionale per affrontare la più grande sciagura degli ultimi due secoli costata 12 vite umane che si possono definire “i martiri di Casamicciola” con effetti disastrosi sul suo sistema sociale ed economico. La dimensione della tragedia che riguarda direttamente i 64mila abitanti dell’isola richiede la dichiarazione dello stato di calamità naturale poiché l’isola d’Ischia non solo è parte magnifica della repubblica italiana una ed indivisibile ma é patrimonio mondiale di turisti di ogni parte del mondo che la amano come “casa loro”.

Da laico mi sento di aggiungere una significativa citazione di Papa Giovanni XXIII, il “Papa buono”. Il Papa della svolta del concilio Vaticano secondo. Un ammonimento che fu una rivoluzione morale oggi più che mai attuale e da applicare in un mondo in fiamme:”se nel cammino verso una meta prescelta, un altro si avvicina a voi, non domandategli da dove viene ma dove va,e se la sua meta è quella stessa da voi prescelta, proseguite il cammino insieme a lui”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
  • LE OPINIONI
    IL COMMENTO L’isola e i paladini della (finta) legalità
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex