Statistiche
CRONACA

Il “ragno telescopico” all’opera nell’alveo

Il mezzo è arrivato ieri, subito impiegato nelle operazioni di pulizia e messa in sicurezza del canale in zona La Rita dai detriti del crollo degli stabilimenti termali

Tutto come da programma. Ieri nelle prime ore del mattino è sbarcato con il traghetto in partenza da Pozzuoli alle ore 6.30, il cosidetto “ragno telescopico” su cingoli. L’atteso mezzo è stato subito impiegato nelle operazioni necessarie alla messa in sicurezza dell’alveo La Rita nella parte alta di Casamicciola.

ragno telescopico

Nell’area sorgono alcuni storici stabilimenti termali, alcuni dei quali, anche a causa di un prolungato nubifragio, un mese e mezzo fa furono vittima di crolli che hanno pericolosamente ostruito il sottostante alveo. I detriti della struttura crollata, poi soggetti a un secondo crollo nelle settimane successive, avevano finito per ostruire anche il passaggio sulla strada verso la zona a valle, dove sorgono anche alcune abitazioni, e dove l’alveo si restringe al confine con il Comune di Lacco Ameno. Il “ragno” è entrato in azione immediatamente, operando per il resto della giornata.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x