Statistiche
LE OPINIONI

IL RICORDO Ciao Lello, voce incisiva ed acuta

DI LUIGI DELLA MONICA

Mentre ero intento a visionare gli elogi funebri del grande giornalista Giampiero Galeazzi, scorrevo per caso le notizie del nostro quotidiano online e come un fulmine squarcia il ciel sereno venivo colto dallo stupore della dipartita del caro dott. Lello. La mia testimonianza di conoscenza è molto breve ma umilmente degna di nota. Volle il mio numero di cellulare da Gaetano Ferrandino per conoscermi e poi prendersi un caffè da vicino dopo la pandemia perché aveva gradito il mio commento sul dibattito sociale in merito al clientelismo inspirato da Don Carlo Candido e da lui replicato sulle pagine del nostro giornale.

Una voce graffiante ed acuta che ritengo fosse molto incisiva e pungolante verso chi lo contrastasse. Al momento della telefonata poco mi conosceva ma ci tenne a spendere parole di immenso affetto per la sua famiglia, composta dalla Collega Avv. Elena Fortuna ed i suoi figli che mi disse di adorare. Caro Lello, ti sono debitore di un caffè, ma affamato di arricchirmi dei ricordi sulle belle cose che hai fatto per migliorare la cultura ed il benessere della comunità isolana. Condoglianze sincere ai tuoi cari e maledetto sia il covid che mi ha impedito di correre al tuo invito di conversare con un Galantuomo. Buon viaggio 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex