CULTURA & SOCIETA'

Inps, 13,000 assunzioni fino al 2024

Ecco tutte le opportunità di lavoro che ci saranno nell’Istituto di Previdenza Sociale nei prossimi due anni e mezzo: tutte le qualifiche e le info necessarie

23 / 100

L’INPS ha in programma migliaia di nuove assunzioni per diplomati e laureati entro il 2024. A prevederlo è il nuovo Piano triennale dei fabbisogni di personale 2022 2023 2024, che autorizza l’inserimento di ben 13 mila nuove risorse. Il reclutamento avverrà anche tramite nuovi concorsi pubblici. L’INPS ha approvato, infatti, con la delibera n. 94 dell’8 giugno 2022, il nuovo Piano triennale dei fabbisogni di personale 2022-2024. Si tratta del programma assunzionale dell’Istituto per il triennio, dunque è relativo agli inserimenti pianificati per l’anno in corso e alle assunzioni INPS 2023 e 2024. In totale sono circa 13 mila i posti di lavoro INPS da coprire in base al Piano, di cui 8.624 entro l’anno 2022, 2.309 nel 2023 e 2.062 nel 2024. Le assunzioni previste dal nuovo PTFP INPS saranno effettuate in parte a valere sui budget assunzionali autorizzati per gli anni 2020 e 2021, e sulle cessazioni di personale, e in parte in ottemperanza ad alcune nuove disposizioni normative che impattano direttamente sulla dotazione organica dell’Istituto. Gli inserimenti riguardano sia personale dirigenziale che personale non dirigenziale e sono rivolti a diplomati e laureati. Serviranno ad incrementare la forza lavoro dell’INPS, per consentire all’Istituto di svolgere in maniera efficiente le proprie mansioni ed erogare tutti i servizi ai cittadini. Inoltre, consentiranno all’INPS di svolgere il proprio ruolo di soggetto attuatore in diversi interventi relativi al PNRR e di attuare il proprio Piano strategico digitale, un percorso di trasformazione culturale, tecnologica e organizzativa che l’ente previdenziale intende portare a termine per adottare un modello di servizio innovativo e utente-centrico, che ottimizzi i punti di forza dell’infrastruttura esistente e valorizzi le opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Vediamo nel dettaglio quali sono le assunzioni in programma e le figure professionali da assumere: 

INPS ASSUNZIONI 2022

61 dirigenti amministrativi della seconda fascia; 10 dirigenti informatici della seconda fascia; 75 medici della seconda fascia funzionale; 416 medici della prima fascia funzionale; 44 professionisti tecnico-edilizi di primo livello; 7 professionisti statistico-attuariali di primo livello; 49 professionisti legali di primo livello; 5322 unità da inquadrare nella posizione economica C1, tra cui consulenti della protezione sociale; 1317 unità da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale; 666 unità da inquadrare in area B; 585 unità da inquadrare in posizione economica B1, a seguito di progressione verticale; 25 unità da inquadrare in area A; 11 insegnanti.

INPS ASSUNZIONI 2023

Ads

3 dirigenti di I fascia; 20 dirigenti amministrativi della seconda fascia funzionale; 12 medici della seconda fascia funzionale; 47 medici della prima fascia funzionale; 5 professionisti tecnico-edilizi di I livello; 3 professionisti statistico-attuariali di primo livello; 10 professionisti legali di primo livello; 751 unità di area C, posizione economica C1 (consulenti protezione sociale); 751 unità da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale; 645 unità da inquadrare in area B, posizione economica B1; 64 unità da inquadrare in posizione economica B1, a seguito di progressione verticale; 1 insegnante.

Ads

INPS ASSUNZIONI 2024

1 dirigente di I fascia; 10 dirigenti amministrativi della seconda fascia funzionale; 11 medici della seconda fascia funzionale; 36 medici della prima fascia funzionale; 4 professionisti tecnico-edilizi di I livello; 3 professionisti statistico-attuariali di primo livello; 6 professionisti legali di primo livello; 499 unità di area C, posizione economica C1 (consulenti protezione sociale); 499 unità da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale; 993 unità da inquadrare in area B, posizione economica B1; 1 insegnante.

Per le 13 mila assunzioni INPS previste dal Piano dei fabbisogni di personale si procederà al reclutamento attraverso diversi canali. I posti di lavoro saranno coperta per la maggior parte mediante nuovi bandi di concorso pubblici e in parte tramite scorrimento di graduatorie già in essere, progressioni verticali e stabilizzazioni di personale.

Per il personale di area C saranno utilizzate le graduatorie del concorso INPS per 1858 Consulenti protezione sociale già espletato e, una volta esaurite, saranno bandite nuove procedure concorsuali. Il personale dirigenziale verrà reclutato sia attraverso il corso-concorso della Scuola nazionale dell’amministrazione (SNA) che tramite nuove procedure concorsuali e selettive. Gli insegnanti saranno assunti attraverso forme di reclutamento previste dal comparto scuola.

COME PREPARARSI E DOVE VEDERE I BANDI

In vista della pubblicazione di nuovi bandi di concorso INPS (area C, per diplomati o laureati) consigliamo agli interessati di iniziare ad esercitarti con i quesiti ufficiali relativi agli ultimi concorsi per funzionari INPS e a studiare la parte teorica. Gli interessati alle future assunzioni INPS devono attendere che siano indetti i nuovi concorsi per reclutare personale. I bandi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiare della Repubblica Italiana 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami e poi sul sito web dell’INPS nella pagina dedicata ai concorsi.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex