Statistiche
CRONACA

Ischia, 33.000 arrivi a ferragosto: e fioccano le sanzioni

Il bilancio dell’attività della guardia costiera tra controlli all’insegna della prevenzione e non solo: controllate oltre 200 unità da diporto e al solito non sono mancate le infrazioni

Durante lo scorso weekend di ferragosto, la Guardia Costiera di Ischia ha ulteriormente intensificato le attività di controllo in mare e lungo le coste al fine di garantire la sicurezza di diportisti e bagnanti che hanno scelto l’isola di Ischia per le vacanze di metà agosto. In particolare, per quanto attiene le attività di controllo in mare, i mezzi della Guardia Costiera hanno effettuato complessivamente – nel solo weekend – 45 ore di moto ed hanno percorso circa 220 miglia in attività di pattugliamento. L’attività è stata incentrata principalmente sulla prevenzione, al fine di garantire la costante presenza dei mezzi in mare e consentire una rapida risposta di intervento alle numerose chiamate di assistenza pervenute alla Sala Operativa.

Nel complesso, il personale della Guardia Costiera a bordo dei mezzi navali ha effettuato oltre 200 controlli ad unità da diporto, elevando 25 verbali amministrativi per violazioni al codice della nautica da diporto e alle norme che regolano le attività in Area Marina protetta. Parimenti, i controlli lungo le coste sono stati orientati soprattutto a verificare la corretta e piena implementazione del servizio di assistenza e salvataggio a tutela dei bagnanti presenti lungo il litorale. Infine è stata massimizzata anche la presenza di personale della Guardia Costiera nei porti dell’Isola in considerazione degli rilevanti volumi di passeggeri in arrivo e in partenza registrati durante lo scorso weekend.

Nel complesso, la Sala Operativa ha registrato – per tutti i porti dell’isola – circa 33 mila passeggeri in arrivo e 29 mila in partenza. Il numero delle autovetture ha invece registrato 2200 veicoli in arrivo e 2100 in partenza. Il dato rilevante dei rientri è stato registrato nella giornata di domenica 16 agosto con oltre 16 mila passeggeri in partenza dai porti isolani. In merito, anche in virtù della riorganizzazione delle operazioni di imbarco e della rimodulazione oraria delle corse in partenza nei giorni festivi, non si sono verificate criticità e tutte le operazioni sono state costantemente monitorate dal personale in servizio di vigilanza portuale.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x