CULTURA & SOCIETA'

Ischia, il 2021 si apre con il concerto di capodanno

I tenori Francesco Malapena e Alex Di Maio, il soprano Eleonora Arpaise e il baritono Juan Possidente guidati dal Maestro Aniello Castaldi allieteranno la prima serata del 2022 con un concerto di musica classica dedicato ai cittadini ischitani e agli ospiti dell’isola

“La Bellezza salverà il mondo” è il titolo del Gran Galà di Capodanno del Natale a Ischia 2021. Un concerto di musica classica con la partecipazione dell’Orchestra di Fiati Città di Ischia diretta dal Maestro Aniello Castaldi, impreziosita dai tenori Francesco Malapena e Alex Di Maio, dal soprano Eleonora Arpaise e dal baritono Juan Possidente. Durante lo spettacolo saranno proiettate le immagini più belle e significative del territorio isolano al fine di creare un connubio tra la bellezza paesaggistica dell’isola e la promessa ideale di una risposta sociale, culturale ed economica dell’intero paese dopo questi ultimi anni segnati dal dramma sanitario che ha messo in ginocchio l’intero pianeta. Il Concerto di Capodanno – la cui presentazione è affidata a Carmen Cuomo – andrà in scena sabato 1 gennaio alle ore 17:00 presso il Cineteatro Excelsior di Ischia. L’ingresso è limitato e riservato ai soli possessori di Super Green Pass muniti di mascherina Ffp2. I controlli saranno garantiti dalla Polizia Municipale di Ischia.

“Pur dovendo fare i conti con una nuova avanzata del virus – dichiara il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino – stiamo rimodulando il cartellone di eventi di Natale in funzione delle nuovi disposizioni nazionali e regionali non rinunciando a quegli eventi che ci garantiscono da un lato determinati standard di sicurezza e dall’altro di poter comunque creare occasioni di intrattenimento per gli ischitani e per i turisti che non mancano in questo periodo sulla nostra isola”.

“Il Concerto di Capodanno è un appuntamento a cui teniamo molto e che fa parte della nostra tradizione – spiega il vice sindaco Luigi Di Vaia – Sicuramente avremmo voluto tutti rivivere un Natale all’insegna del ritorno alla normalità, ma la diffusione della variante Omicron ci impone ancora una volta prudenza e senso di responsabilità. Nonostante ciò, seguendo in maniera precisa le prescrizioni e le regole, possiamo comunque vivere momenti di spensieratezza e gioia grazie all’arte e alla musica dell’Orchestra di Fiati magistralmente guidata dal Maestro Castaldi con tutta l’organizzazione che ringrazio per tutto ciò che ha fatto e farà per il successo di questa serata.”

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex