CRONACA

ISCHIA Ramo si spezza e finisce sul solaio della cabina Enel

Nelle pinete e lungo le strade del Comune di Ischia continua a preoccupare la presenza di pini secchi e per questo a potenziale rischio crollo. E se alcuni sono stati rimossi a seguito delle nostre continue segnalazioni, molti ancora continuano a fare pericolosa mostra di se un po’ ovunque. Come nella pineta degli Atleti e lungo via Leonardo Mazzella. Negli ultimi giorni, poi, a catturare l’attenzione di passanti e residenti, sono due mastodontici pini piantati a pochi metri di distanza dal vialetto che porta all’asilo e alla scuola elementare di Fondobosso. La cosa incredibile è che su uno di questi alberi ormai cadaverici, nei giorni scorsi si è spezzato un grosso ramo che è finito sul solaio di una cabina dell’Enel. Cosa si aspetta a rimuovere il grosso ramo visto che si è spazzato già da qualche giorno? Possibile che si debba rischiare che finisca addosso a qualcuno soprattutto col vento forte che sta caratterizzando queste giornate autunnali? Ma stiamo scherzando? Ma ci rendiamo conto che il vialetto che porta a scuola, quotidianamente viene attraversato da centinaia di ragazzi in tenera età? Cosa si aspetta a far rimuovere questi due pini ormai scheletrici che rappresentano solo un pericolo per la pubblica incolumità?

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close