ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Ischitana di 43 anni muore in ospedale a Roma, nessuno avverte i familiari

FONTE TELECLUB ITALIA

Una donna, di 43 anni e originaria di Ischia, è morta al Policlinico Tor Vergata di Roma poco dopo esser stata operata per un calcolo all’uretere presso la clinica Grottaferrata. Stando ad alcune indiscrezioni la donna, accompagnata dai familiari,  doveva esser sottoposta di mattina ad un’intervento, sospeso a causa della rottura di un macchinario. Intorno le 12:00, la 43enne ha iniziato a sentirsi male. Un infermiere, infatti, ha avvisato i parenti che la donna stava per avere un’emorragia. Immediatamente la donna è stata trasferita d’urgenza al policlino Tor Vergata. Giunta al nosocomio, il personale medico ha tentato il possibile per salvarla. La 43enne non ce l’ha fatta: è morta per un arresto cardiocircolatorio. Della drammatica notizia, però, i familiari non sono stati avvisati dal personale medico che ha operato la donna. Sul corpo della 43enne è stata disposta l’autopsia dal magistrato di turno a Roma per far luce sul caso.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche
Close
Back to top button
Close