Statistiche
CRONACA

LA CROCIATA Didattica in presenza al 50%, gli studenti anche a Ischia e Forio

Non solo Casamicciola, non solo Giovan Battista Castagna. I rappresentanti d’Istituto della scuola Mattei di Casamicciola Terme continuano il loro tour presso le amministrazioni comunali isolane per chiedere che dal 26 aprile – in deroga a quanto disposto dal governo centrale – la didattica in presenza nelle scuole superiori isolane non riprenda al 100 per cento ma rimanga al 50 come sta succedendo peraltro da lunedì. Dopo l’incontro col primo cittadino termale, infatti, i ragazzi hanno avuto modo di esporre le loro ragioni dapprima al sindaco di Forio, Francesco Del Deo, poi intorno alle 16.30 di ieri pomeriggio si sono recati anche presso il palazzo municipale di Ischia dove hanno incontrato il sindaco Enzo Ferrandino, il vicesindaco Luigi Di Vaia e il consigliere comunale Gianluca Trani.

In un caso come nell’altro i giovani studenti hanno ribadito le motivazioni della loro linea di indirizzo. Trasporti sia marittimi che terrestri carenti, il pericolo di assembramenti soprattutto in plessi scolastici molto numerosi dal punto di vista degli iscritti e un’altra serie di criticità ormai ben note cui fa da cornice (ed il dettaglio è tutt’altro che trascurabile) l’aumento dei contagi che si è registrato negli ultimi tempi sulla nostra isola. E se già Castagna non era rimasto insensibile alle argomentazioni fornite dalla delegazione del Mattei, pare che lo stesso discorso possa essere fatto anche per Francesco Del Deo ed Enzo Ferrandino. Insomma, non è da escludere anche provvedimenti sindacali che potrebbero riguardare i tre Comuni isolani dove sono presenti scuole superiori.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x