CRONACA

LA FOTONOTIZIA Case dell’acqua abbandonate, l’accusa di Maria Grazia Di Scala

«Le case dell’acqua inaugurate in pompa magna, com’è solita fare l’amministrazione, nel 2016, ora abbandonate a sé stesse, spente e piene di immondizia. Sono servite solo per fare le foto autocelebrative. Stiamo depositando interrogazione, il Comune renda conto ai cittadini dell’ennesimo disservizio». È Maria Grazia Di Scala, consigliera comunale d’opposizione a Barano, che lancia l’accusa verso l’amministrazione con tanto di documentazione fotografica a testimoniare l’abbandono e il degrado in cui versano le strutture installate pochi anni fa. Alla segnalazione hanno fatto eco alcuni cittadini, che hanno commentato rivendicando di avere varie volte chiesto l’intervento dell’amministrazione, richiesta tuttavia finora rimasta inevasa.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex