LE OPINIONI

LA POLEMICA Parentopoli, la Di Scala: Il silenzio conferma inciucio tra M5S e De Luca

“Non meraviglia l’assoluto silenzio dei grillini campani e romani sugli attacchi subiti dalla consigliera Ciarambino per la vicenda della consulenza del marito a Bruxelles: era effettivamente una trappola”. Così la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala sul caso della diffusione di alcuni messaggi whatsapp delle chat dei grillini ed in particolare di quello nel quale la capogruppo regionale rispondeva, a chi l’accusava di aver favorito il marito, che l’invidia era una brutta bestia.

“La lettura è ovviamente politica: le hanno teso una trappola ed è quindi evidente la volontà di scaricarla per la sua manifestata contrarietà all’inciucio M5S-Pd, M5S-De Luca. La sua funzione si sarebbe esaurita”, sottolinea l’esponente di Forza Italia. “Come a dire: quest’inciucio s’ha da fare! Dinamiche queste, insomma, davvero perfide per un movimento che ancora oggi si professa duro e puro, roba da far impallidire anche i politici più scafati della Prima Repubblica”, conclude Di Scala.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close