Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

La Siena, nominato l’ausiliario geologo del consulente del Tribunale

ISCHIA. Sono proseguite nelle ultime settimane le operazioni peritali presso palazzo Scalfati, nelle immediate vicinanze del cantiere del parcheggio multipiano “La Siena” a Ischia Ponte. Il 17 ottobre scorso è stato nominato l’ingegner Sossio Del Prete quale ausiliario geologo dell’ingegner Di Iorio. Quest’ultimo, consulente incaricato dal Tribunale di Ischia, sta compiendo le ispezioni sul posto nell’ambito della controversia tra i condomini dello storico edificio del borgo antico, e la società titolare dell’area, la “Turistica Villa Miramare” con le due ditte incaricate dei lavori nell’area. Controversia originata dal fatto che nel palazzo ischitano furono riscontrate alcune microlesioni nella parte nord-occidentale del fabbricato. Gli abitanti paventarono l’ipotesi che potesse essere un problema legato allo svuotamento della falda freatica sottostante. Dopo alcune interlocuzioni extra-giudiziarie, lo scorso anno la vicenda è approdata presso il Tribunale. Un mese fa, il consulente ing. Rocco Di Iorio, dopo aver identificato le parti processuali, i loro difensori e i periti di parte, era entrato per la prima volta nel palazzo per effettuare una breve panoramica presso alcuni appartamenti del fabbricato, interessati dalle lesioni sul lato “incriminato”. Finora, sono stati quattro gli accessi del consulente sui luoghi di causa. Gli abitanti del condominio nel processo civile chiedono l’accertamento o l’esclusione della paventata ipotesi di correlazione tra le microlesioni dell’edificio e le operazioni di svuotamento della falda, quindi del rimborso degli importi sostenuti e le rassicurazioni tecnico-certificative e collaudative in grado di garantire che, una volta terminati i lavori, non vi siano rischi per la struttura condominiale. La prossima udienza è fissata in primavera.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button