CRONACA

Lacco Ameno, varato il piano triennale di fabbisogno del personale

Per il 2019 previste assunzioni sia a tempo indeterminato chee determinato

Disco verde dalla giunta capitanata da Giacomo Pascale per la delibera sul fabbisogno del personale per il prossimo triennio. L’esecutivo ha rideterminato l’organigramma con l’assetto organizzativo della struttura comunale, con la rappresentazione dei vari settori, la loro articolazione interna, i posti assegnati per categorie e profili professionali, e la dotazione organica dell’ente. Nel primo allegato della delibera sono state delineate le esigenze di personale da assumere a tempo indeterminato e a tempo determinato per fronteggiare le attività di competenza dei vari servizi. In particolare, per il 2019 verrà coperto un posto di Istruttore direttivo amministrativo categoria D nel settore “Affari generali” mediante concorso pubblico per titoli ed esami e previo espletamento delle procedure di mobilità volontaria ed obbligatoria.  Grazie al decreto-sicurezza si prevede inoltre la possibilità di procedere ad assunzioni a tempo indeterminato di personale di polizia municipale. Grazie a risorse quantificate in un importo pari a circa 28mila euro, potranno essere coperti due posti di categoria C di agente di Polizia municipale, con rapporto part time al 50%, mediante utilizzo della graduatoria di merito approvata dopo il concorso pubblico che si svolse lo scorso dicembre. Inoltre verranno integrati gli orari di lavoro per altri due dipendenti della polizia municipale, un dipendente con profilo di istruttore direttivo contabile e uno amministrativo: tutti passeranno dal 50% al 91,66%. Altre assunzioni per il 2019 sono a tempo determinato, come stabilito con delibera di giunta lo scorso gennaio, con la quale fu stabilita la successiva assunzione di cinque istruttori tecnici di categoria D e tre istruttori direttivi amministrativi, sempre di categoria D, coi fondi statali costituiti dalla legge sulla ricostruzione post sisma. Due istruttori amministrativi sono inoltre previsti per lo staff del sindaco, sette unità per la polizia municipale durante la stagione turistica, e altre due per la realizzazione del progetto “Spiagge sicure” nel periodo tra giugno e settembre. La delibera è completata dal parere favorevole di coerenza con il principio di riduzione della spesa di personale, sottoscritto dal dottor Lucio Cercone, revisore unico del Comune di Lacco Ameno.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close