Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

«L’America ha votato di stomaco piuttosto che di cervello»

ISCHIA – E pensare che in Italia esiste ancora qualche intellettualoide radical-chic che straparla male di Silvio Berlusconi, imprenditore nostrano che si pone come uno Statista rispetto a Trump. Che dire…ha vinto il vero volto dell’America,quella che ragiona di stomaco piuttosto che di cuore, men che mai di cervello. La cosa più sorprendente è data dal fatto che i sondaggi, che hanno visto sempre in testa la Clinton, si sono dimostrati inaffidabili. Che l’America non ha creduto al Presidente uscente, che si è speso with all the family per l’ elezione di Hillary. Che Wall Street non ha benedetto il nuovo Presidente, ed è strano che la Borsa di New York non si fidi di un grande imprenditore americano. Ma, che dire, i dubbi sono molti, anzi moltissimi, ma diamogli il tempo di operare per trarre poi giudizi, anche perché gli otto anni di Obama di cui alcuni in collaborazione con la Clinton non li ricorderà nessuno!

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex